unesco ricostruzione haiti

haiti studentessa estratta viva

Ad Haiti una studentessa è stata estratta viva dalle macerie grazie ad un sms. Lo rende noto il sito web della Cnn.

La ragazza si chiama Maxine Fallon e ha 23 anni. Era rimasta intrappolata sotto le macerie dell’Università di Haiti, crollata in seguito al violento terremoto che martedì 12 gennaio ha raso al suolo la città di Port au Prince.

Maxine è rimasta sotto i calcinacci per una settimana, ma non ha perso la speranza, e ha continuato a inviare messaggi di testo con il suo cellulare.

Proprio grazie ad uno di questi sms ieri la studentessa è stata estratta viva e in buone condizioni da una squadra di soccorso peruviana.