concorso 200 posti notaio

Concorso per laureati: a chi è rivolto

E’ indetto il concorso pubblico per esame a 200 posti di notaio. Gli aspiranti notai per partecipare al concorso devono essere laureati in giurisprudenza.

Come e quando presentare la domanda

Per essere ammessi al concorso occorre presentare la domanda di partecipazione al Ministero della Giustizia – Dipartimento per gli affari di giustizia – Direzione generale della giustizia civile – ufficio III, da presentare al Procuratore della Repubblica presso il Tribunale nella cui giurisdizione risiede il candidato, entro il 25 febbraio 2011. Nella domanda devono essere dichiarati i dati ed allegati i documenti richiesti dal bando di concorso.

Le prove d’esame

L’esame scritto consiste in 3 prove teorico-pratiche che riguardano un atto di ultima volontà e due atti tra vivi di cui uno di diritto commerciale. In ciascun tema sono richiesti la compilazione dell’atto e lo svolgimento dei principi attinenti agli istituti giuridici relativi all’atto stesso. L’esame orale consiste invece in 3 prove sui seguenti gruppi di materie:

  • diritto civile, commerciale e volontaria giurisdizione con particolare riguardo agli istituti giuridici in rapporto ai quali si esplica l’ufficio di notaio
  • disposizioni sull’ordinamento del notariato e degli archivi notarili
  • disposizioni concernenti i tributi sugli affari

Prossime comunicazioni

Il luogo, giorno ed ora di inizio delle prove scritte verranno pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie speciale del 6 maggio 2011.

Bando di concorso.