Borsa di studio ABI

A chi è rivolta
L’ABI, l’Associazione Bancaria Italiana, mette a disposizione 1 borsa di studio per la realizzazione di un progetto di ricerca sul microcredito, con particolare riferimento alle potenzialità di sviluppo di tale segmento di business, da parte degli operatori bancari in Italia. La borsa è destinata ai laureati (cittadini italiani o stranieri) in materie economico-finanziarie, che non abbiano superato i 30 anni.

L’importo e la durata
La borsa del valore di 4.000,00 euro, verrà assegnata entro la fine di ottobre e il vincitore avrà tempo fino al 30 giugno 2010 per realizzare il progetto di ricerca approvato.

I requisiti richiesti
I candidati devono svolgere o devono aver già svolto, attività di ricerca presso enti pubblici o privati nelle materie economico-finanziarie. Inoltre se si è stranieri è necessario conoscere l’italiano, al fine di procedere con il programma di ricerca.

Come e quando presentare la domanda
Per partecipare all’assegnazione della borsa di studio ABI, basterà inviare entro il 30 settembre 2009, una email all’indirizzo borsamicrocredito@abi.it, con allegata la domanda di partecipazione, debitamente compilata e firmata in originale da scaricare sul sito dell’ABI.

A questa andranno allegati i seguenti documenti:

  • una sintesi della tesi di laurea di non più di dieci cartelle;
  • curriculum vitae et studiorum del candidato dal quale emerga il quadro degli studi e delle eventuali attività professionali svolte dal candidato;
  • abstract del progetto di ricerca (max 15.000 caratteri spazi inclusi) per il quale si chiede il conferimento della borsa di studio, contenente: titolo del progetto di ricerca, obiettivi, descrizione sintetica, metodologia di ricerca proposta;
  • eventuali pubblicazioni che si desidera porre all’attenzione della commissione di valutazione;
  • elenco riepilogativo della documentazione allegata alla domanda di partecipazione;

La borsa di studio ABI, sarà conferita da una Commissione esaminatrice nominata dall’ABI, formata da cinque componenti, individuati tra i responsabili dell’ABI, esperti del settore e docenti universitari.

L’elaborato finale del progetto di ricerca, o un suo abstract, verranno pubblicati sulla rivista Bancaria.