Berlusconi laurea opportunità non pezzo di carta

Berlusconi laurea opportunità non pezzo di carta

Con la prossima Riforma dell’Università 2009 pensata dal ministro Gelmini “vogliamo affermare il merito, favorire un ricambio generazionale e fare sì che una laurea non sia un pezzo di carta, ma un’opportunità concreta per costruire una carriera professionale ai nostri giovani”.

Con queste parole il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi parla della imminente Riforma dell’Università 2009 che riguarderà gli atenei italiani in un’intervista al settimanale “Chi” oggi in edicola.

“In Italia mancano le residenze universitarie – spiega Berlusconi nell’intervista – e le borse di studio. Per questo abbiamo stanziato 120 milioni di euro per garantire a tutti gli studenti meritevoli una borsa di studio e 70 milioni di euro per costruire gli alloggi”.