Università Insubria

L’associazione “Amici dell’Università dell’Insubria” sta organizzando un autunno ricco di appuntamenti e progetti tra cui, il 19 ottobre 2009, una conferenza pubblica prevista nell’aula magna dell’Università dell’Insubria, dove sarà presentato un progetto a favore degli studenti dislessici che frequentano le aule universitarie.

L’assemblea annuale dell’Associazione “Amici dell’Università dell’Insubria” ha dato la possibilità al Presidente Nunzia Ronchi, di anticipare gli appuntamenti futuri e i risultati ottenuti dall’attività dell’Associazione.

Tra le attività svolte per esempio c’è anche l’assegno di ricerca che ha permesso a un dottorando del Dipartimento di Biologia di condurre uno studio sull’Alzheimer sotto la guida del professor Loredano Pollegioni.

E ancora il sostegno all’organizzazione delle Insubriadi con la partecipazione di circa 600 studenti atleti e alla sponsorizzazione dei cd con la registrazione dei concerti della stagione musicale dell’Università dell’Insubria.

Il Presidente dell’Associazione ha anche sottolineato la volontà di favorire lo sviluppo di un legame sempre più solido e proficuo tra Varese e l’Ateneo, soprattutto al fine di sostenere nuovi progetti di ricerca e approfondimento scientifico.

Per questo ha invitato a donare un supporto economico, ma anche la semplice adesione all’Associazione, a chi ritenga valido l’impegno dell’Associazione “Amici dell’Università dell’Insubria”.