Eventi università

Una lezione molto particolare quella in programma all’Università Iulm di Milano martedì 27 marzo alle ore 15. Claudio Cecchetto, nelle insolite vesti di docente, presenta agli studenti dell’ateneo il suo nuovo progetto di social network, Faceskin, il motore delle ricerche, il primo motore di ricerca umano.

Si parla dello scrittore e drammaturgo austriaco Arthur Schnitzler e del suo tempo nella conferenza che Lorenzo Bellettini, germanista e storico presso le università di Cambridge e di Vienna, terrà all’Università di Udine, martedì 27 marzo alle 17, nell’aula 10 di palazzo Antonini, in via Petracco 8 a Udine. L’incontro è organizzato dal dipartimento di Lingue e Letterature straniere in collaborazione con l’Associazione Biblioteca Austriaca e il Forum Austriaco di Cultura di Milano.

Ettore Scola incontra gli studenti nell’aula magna dell’Università di Foggia alle 9 di martedì 27 nell’aula magna in Via Caggese. L’intera giornata è dedicata al grande regista e sceneggiatore. Il rettore Giuliano Volpe ha invitato il maestro Scola in occasione della sua permanenza in Puglia dal 24 al 30 marzo per il Bari International Film Festival di cui è presidente.

Incontro con Alessandro Bergonzoni, martedì 27 marzo alle 15, presso la facoltà di Lettere e Filosofia (Aula 16, via Ostiense 234). L’attore, in tournée a Roma, incontrerà gli studenti e presenterà lo spettacolo Urge. Introduzione e commenti di Raffaele Simone, Raimondo Guarino e Franca Orletti.

Martedì 27 marzo, Piero Grasso, procuratore nazionale antimafia apre il ciclo d’incontri “La giustizia, lo Stato, le mafie” organizzato dalla facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Perugia e da Libera. Alle 12 il procuratore antimafia con la sua prolusione inaugura ufficialmente il ciclo d’incontri, coordinati dal professor Roberto Segatori,destinato agli studenti e aperto alla cittadinanza.

“Scrittura e testimonianza. In memoria di Primo Levi a 25 anni dalla morte”. Martedì 27 e mercoledì 28 marzo (ore 9.30) presso la Casa delle Letterature (piazza dell’Orologio 3, Roma) e giovedì 29 (ore 9.30) e venerdì 30 marzo (ore 9) presso la Sala polifunzionale della Presidenza del consiglio dei ministri (via Santa Maria in Via 37) si svolge il simposio internazionale in memoria di Primo Levi a venticinque anni dalla morte, promosso dal master di II livello in Didattica della Shoah dell’Università Roma Tre. Il convegno raccoglierà i contributi di persone con le professionalità più diverse ma che hanno dedicato una parte importante della loro attività allo studio dell’opera di Levi.

Due appuntamenti questa settimana con i seminari del corso interdisciplinare “Riflessioni su scienza e società” martedì 27 e giovedì 29 marzo alle 17 presso l’aula magna del dipartimento di Chimica “G. Ciamician” dell’Università di Bologna (via Selmi, 2 – Bologna). 27 marzo Margherita Venturi relaziona su “E tutto ebbe origine dagli atomi: viaggio nella complessità chimica”. Giovedì 29 Marco Taddia relaziona su “Un principio oltre il caso e l’istinto. Nascita della classificazione periodica degli elementi”. Il corso è dedicato non solo agli studenti, ma è aperto a tutta la cittadinanza con lo scopo di far conoscere l’importanza, l’utilità e la bellezza della scienza.

Mercoledì 28 marzo alle ore 14, presso l’aula conferenze della facoltà di Economia, il prof. Massimo Bordignon, uno dei massimi esperti sulle tematiche del federalismo fiscale, dell’Università Cattolica di Milano terrà un seminario dal titolo “Fiscal federalism and political selection: evidence from Italy”. Il lavoro analizza teoricamente ed empiricamente un possibile legame tra la selezione dei candidati politici associati con diversi livelli di autonomia fiscale.

Convegno internazionale “Le memorie difficili. Ricordo e oblio dopo le guerre in Jugoslavia” giovedì 29 (dalle 15) e venerdì 30 marzo, all’Università di Trieste, presso la Sala Conferenze dell’Edificio H3 nel Campus di Piazzale Europa 1.

Resterà aperta fino a sabato 31 marzo la mostra “Energia pulita, futuro rinnovabile” realizzata da Legambiente Marche e Banche di Credito Cooperativo delle Marche presso l’Università di Camerino. Sarà inoltre possibile visitare l’esposizione temporanea “Energia pulita, futuro rinnovabile”. La mostra presenta pannelli e banchi interattivi che permettono di sperimentare direttamente temi legati a fenomeni globali quali l’effetto serra e sarà integrata da alcune attività laboratoriali proposte dal personale tecnico del Museo delle Scienze dell’ateneo. Presso il Complesso San Domenico, Museo delle Scienze.

Venerdì 30 marzo, alle ore 15, nell’aula magna dell’Università di Messina il prof. Pietro Ichino, in occasione della presentazione del suo ultimo libro “Inchiesta sul lavoro. Perché non dobbiamo avere paura di una grande riforma” (Mondadori, 2011), terrà una relazione su “La riforma del lavoro per un’Italia che torni a crescere”. La conferenza-dibattito, dopo i saluti del Preside della Facoltà di Giurisprudenza, prof. Salvatore Berlingò e del Direttore del dipartimento di Diritto Privato e Teoria del Diritto, prof.ssa Marianna Giuffrida, sarà introdotta dai professori Raffaele Tommasini e Loredana Ferluga, docenti del nostro Ateneo.