eventi

Il Festival della Storia, la musica barocca, la ricerca e i giovani per l’ambiente e le opportunità di studio e lavoro negli Stati Uniti. Tra riflessione e svago, gli appuntamenti della settimana fino a domenica 23 ottobre scelti da Universita.it per i suoi lettori. Per segnalazioni scrivere a redazione@universita.it.

Martedì 18 ottobre, ore 15.30, presso l’Aula D della sede didattica della facoltà di Ingegneria si tiene l’incontro “Opportunità di studio, ricerca e insegnamento negli Stati Uniti con il Programma Fulbright”, organizzato dall’Università degli Studi di Parma in collaborazione con la Commissione per gli Scambi Culturali fra l’Italia e gli Stati Uniti (The US-Italy Fulbright Commission). Nel corso dell’incontro, Sandro Zinani della Commissione Fulbright risponderà alle domande degli intervenuti circa le borse di studio Fulbright, l’iter di iscrizione alle Università statunitensi e il visto di ingresso negli Stati Uniti.

Dal 18 al 20 ottobre nel salone del Tiepolo di palazzo Caiselli a Udine, dalle 19 alle 22, lo storico francese Maurice Aymard, allievo di Fernand Braudel, visiting professor alla facoltà di Lettere e filosofia dell’Università di Udine, tiene un seminario pubblico di tre giorni su “Demografia, migrazioni, trasformazioni sociali e politiche, nuove dinamiche del territorio” nell’Italia dall’Unità a oggi.

“Il pensiero globale di Marshall McLuhan. Tra cultura,tecnologia e religione”. Mercoledì 19 ottobre, ore 11, presso il Polo Aule Dams, Aula B1, via Ostiense 133/A, L’Università Roma tre ospita una giornata di studio per il centenario della nascita di Marshall McLuhan. L’incontro ha l’obiettivo di presentare il pensiero dello studioso canadese agli studenti del primo anno del corso triennale Dams e di individuare i nodi essenziali della riflessione mcluhaniana capaci di interessare giovani agli inizi dei loro studi universitari, in chiave sia di interpretazione del presente che di indicazioni sul futuro.

L’Università degli Studi del Sannio mercoledì 19 ottobre alle 14.30 ospita in visita il rettore della Zhejiang Normal University, fondata nel 1956 nell’antica città cinese di Jinhua, all’avanguardia nel settore dell’ingegneria dei trasporti. La collaborazione tra gli atenei prevede attività che potranno coinvolgere docenti, ricercatori e studenti.

Sempre il 19 ottobre, alle ore 11, presso l’Aula Magna dell’Università di Trieste, terzo piano dell’edificio centrale di Piazzale Europa 1, Gilberto Lozzi, professore emerito di Procedura penale presso l’Università La Sapienza di Roma, terrà una conferenza dal titolo “Principio di legalità e processo penale”. L’occasione è l’appuntamento annuale con gli studenti in occasione dell’avvio dei corsi della facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Trieste.

Mercoledì 19 ottobre a Venezia si svolge il Forum della Borsa del Placement, dove i delegati potranno confrontarsi per tre giorni nella cornice unica dell’Hotel Excelsior, storica sede della Mostra del Cinema. La Borsa del Placement è un’iniziativa ideata per rappresentare un momento di incontro tra responsabili risorse umane delle imprese e responsabili degli uffici placement di università italiane e straniere, attraverso un format di interazione originale in grado di favorire concretamente la transizione dalla formazione al lavoro dei neolaureati.

Con oltre centinaia di eventi tra Reggio Emilia e Ravenna, dal 15 e fino al 23 Ottobre si svolge l’ottava edizione della Festa internazionale della Storia, organizzata dall’Università di Bologna. Il tema portante della VIII edizione della Festa è “Orizzonti e radici. Quel che ci unisce… quel che ci distingue”. Per l’ottava edizione della manifestazione, la coincidenza col centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia costituisce un’opportunità per riscoprire motivi ed ostacoli che hanno caratterizzato il processo unitario.

Da lunedì 17 e fino a domenica 23 ottobre, l’Università degli Studi del Molise apre le porte alla Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica. In programma seminari, convegni, workshop e tavole rotonde per richiamare l’attenzione del pubblico e sensibilizzare, soprattutto i giovani, a una sempre maggiore diffusione e valorizzazione del sapere tecnico‐scientifico.

A Viterbo dal 21 al 23 ottobre, presso il Centro Congressi Domus La Quercia, Generazioni Moderne organizza il Meeting Internazionale “Youth Action On Climate Change” nell’ambito dell’iniziativa di mobilitazione giovanile europea “Power Shift Europe” che precede i negoziati internazionali sul Clima COP 17 di Durban. Tre giornate di informazione e sensibilizzazione rivolte a giovani amministratori, organizzazioni del terzo settore e movimenti giovanili, sul tema della Strategia Europea per la lotta al Cambiamento Climatico e dello sviluppo sostenibile nei sistemi territoriali locali, per giungere alla proposta di un “Manifesto per il Benessere Locale Equo-Sostenibile” rivolto ai comuni italiani.

Concerto di musica barocca, sabato 22 ottobre alle 18, presso l’auditorium di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma Tor Vergata. L’Orchestra Nabla ensamble esegue musiche di Johann Sebastian Bach, Alessandro Marcello, Henry Purcell, Antonio Vivaldi, Georg Philipp Telemann. Dirige Riccardo Santoboni. In collaborazione con il master in Tecnologie e arti del suono dell’ateneo romano.

Ancora sabato 22 alle 17,30, con replica domenica 23 alle 20,30, all’Aula Magna della Sapienza Università di Roma si inaugura la stagione della IUC-Istituzione Universitaria dei Concerti con l’Orchestre des Champs Elysées diretta da Philippe Herreweghe. L’orchestra si esibirà in due delle più possenti creazioni di Ludwig van Beethoven, la Sinfonia n. 5 in do minore op. 67 e la Sinfonia n. 7 in la maggiore op. 92. I due concerti rientrano nel progetto “InConcerto – Capolavori dal barocco ad oggi” realizzato con il sostegno della Regione Lazio.

Il sindaco di Milano Giuliano Pisapia interviene, sabato 22 ottobre alle 10, all’inaugurazione dell’anno accademico presso la Fondazione Collegio delle università Milanesi (via San Vigilio 10). Tema dell’incontro “Quale Milano domani e quali prospettive per chi ha oggi 20 anni”.

Il 22 e il 23 ottobre si svolge “Biodiversamente”, il festival dell’ecoscienza di Wwf e Anms, con iniziative in Musei di Scienze Naturali, Orti Botanici, Acquari e Oasi WWF in tutta Italia, per scoprire i segreti della biodiversità e le numerose attività di ricerca scientifica per la biodiversità svolta dai nostri ricercatori.