terremoto-aquila

La Facoltà di Architettura di Pescara ha promosso il Protocollo di intesa tra le diverse facoltà dell’Abruzzo (Architettura Pescara, Geologia Chieti, Ingegneria L’Aquila), la Regione e 6 comuni del “cratere”: Castelli, Caporciano, Poggio Picenze, Barete, Goriano Sicoli, Rocca di Mezzo.

L’accordo stabilisce che siano realizzati dei laboratori interdisciplinari per le attività di ricerca, sperimentazione e formazione, oltre ad avviare “Cantieri scuola” che saranno incentrati sul modo in cui verrà effettuata la ricostruzione post terremoto.

Le Facoltà interessate al progetto forniranno gratuitamente le attività di ricerca del personale docente e supporteranno a livello tecnico il protocollo, fornendo strumentazioni hardware e software per realizzarlo.

I Laboratori, che saranno siti presso i 6 comuni, saranno forniti di studi tematici, modelli metodologici, proposte esemplificative anche a carattere sperimentale sull’edilizia e sul sistema di spazi pubblici.

L’obiettivo? Realizzare strutture sicure e antisismiche, garantire la sostenibilità ambientale e partecipazione sociale.