borse studio scuola federalismo-fiscale

La Fondazione Mezzogiorno Europa, in partnership con il Premio Benedetto Croce, nell’ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, bandisce una selezione per titoli volta all’assegnazione di 50 borse di studio per altrettanti partecipanti ai workshop della Summer School 2011, “Unità d’Italia e Federalismo: dall’unione alla coesione nazionale”, che avrà luogo a Pescasseroli (AQ) a giugno 2011. Avendo scelto di sviluppare le tematiche legate al Federalismo Fiscale nei suoi aspetti storici, giuridici, economici e politici, la Scuola si rivolge in particolare anche a laureati e ricercatori in Economia, Giurisprudenza, Lettere e Filosofia, Scienze Politiche, Sociologia, Scienze della Comunicazione, Ingegneria gestionale.

La durata

I vincitori delle borse potranno partecipare ai workshop della Summer School 2011, che si svolgerà all’interno della sede dell’ Ente Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise a Pescasseroli dal 16 al 19 giugno 2011.

I requisiti

Questi i requisiti da possedere per accedere alle selezioni per le 50 borse di studio della Fondazione Mezzogiorno Europa:

  • laureati e ricercatori in Economia, Giurisprudenza, Lettere e Filosofia, Scienze Politiche, Sociologia, Scienze della Comunicazione, Ingegneria gestionale, amministratori locali e dirigenti della pubblica amministrazione
  • imprenditori, manager, formatori, consulenti d’azienda, responsabili risorse umane, responsabili delle relazioni esterne del mondo produttivo e del sistema delle imprese
  • rappresentanze dei sindacati, delle associazioni datoriali, delle associazioni rivolte alla tutela dei consumatori ed allo sviluppo dei territori

Come e quando presentare la domanda

L’iscrizione va effettuata online sul sito della Fondazione Mezzogiorno Europa, entro il 31 maggio 2011. Gli interessati devono obbligatoriamente indicare: cognome e nome, data e luogo di nascita, residenza e cittadinanza, titolo di studio, occupazione attuale, indirizzo, numero telefonico, email. Alla domanda andrà allegato un curriculum vitae europeo. Il Comitato tecnico-scientifico della Fondazione selezionerà i curricula e comunicherà ai richiedenti, entro il 6 giugno l’ammissione alla Scuola. Verrà rilasciato un Attestato di frequenza.

Bando di concorso.