Erasmus Vienna

Vienna è una delle città più gettonate per fare l’Erasmus in Austria. Ricca di cultura e quindi di luoghi da visitare, monumenti da conoscere o eventi a cui partecipare, Vienna è soprattutto una città ricca di feste, concerti, mostre, arte e molte altre esperienze da vivere. Soprattutto nel periodo estivo per gli studenti dell’Erasmus a Vienna, la città diventa un luogo unico da esplorare nelle serate all’aperto. Oltre che nota come patria di molti musicisti tra i quali naturalmente Mozart, Schubert e Beethoven, Vienna è anche sede di importanti organizzazioni internazionali tra le quali OPEC, AIEA e ONU. Il centro storico della città è stato inoltre dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Come muoversi

Gli studenti Erasmus a Vienna si accorgono da subito che la città offre un ottimo trasporto pubblico veloce ed efficiente. Per tutte le informazioni sui biglietti e le tipologie di abbonamento per studenti ci si può rivolgere ai chioschi che si trovano in ogni stazione d’arrivo. Il principale ufficio informazioni si trova dietro il teatro dell’opera a Albertinaplatz. Per spostarsi in città è comodo il tram, l’autobus e la metro. Per un mezzo più economico e pratico c’è sempre la bicicletta che può essere affittata.

Dove dormire

Oltre che le informazioni sugli alloggi da parte dell’Università di Vienna, gli studenti possono effettuare una ricerca di appartamento da dividere insieme ad altri studenti dell’Erasmus a Vienna, appena arrivati in città. Come sistemazione provvisoria si può optare per un ostello. Questi si trovano anche a meno di 17,00 euro.

Mangiare e bere

In estate gli studenti Erasmus a Vienna si incontrano all’aperto dove si possono scoprire offerte gastronomiche diverse in occasione per esempio dell’Estate al MuseumsQuartier o lungo il Canale del Danubio. A parte il caffé che costa circa 3,00 euro, nei tanti bar sparsi per la città si possono gustare i piatti tipici viennesi con circa 20,00 euro. Oltre all’intramontabile Sachertorte, la torta di cioccolato con marmellata di albicocche, a Vienna si possono scoprire i tanti piatti tipici austriaci, stando però attenti a non finire nei bar turistici spesso molto cari in centro.

Tempo libero e divertimento

A Vienna ci sono moltissime cose da fare e vedere. Ogni anno si svolgono più di 300 balli, non a caso Vienna è la città del valzer con la stagione dei balli tra gennaio e febbraio, che offre più di 2.000 ore di svago danzante. Tra feste e e Festival di musica gli studenti dell’Erasmus a Vienna non hanno che da scegliere, come per esempio il Jazzfest o in primavere il festival di musica classica OsterKlang o il Frühlingsfestival (Festival di primavera). Ma è soprattutto la vita notturna che attira gli studenti Erasmus a Vienna, che offre una moltitudine di piccoli club, pub, locali e cocktail bar con dj e musica di tutti i tipi e prezzi per tutte le tasche.

Vienna online

Gli indirizzi utili da segnarsi per l’Erasmus a Vienna:

Vienna, treni, biciclette, università.