Tag: università di trieste

classifica Censis per l'area di Lingue 2015

Lingue, il regno di Trieste prosegue anche nella classifica Censis 2015

L'Università di Trieste non si smentisce e conferma il proprio primato anche nella classifica Censis per l'area di Lingue 2015. Se si considerano i corsi di laurea di I livello delle classi di Mediazione Linguistica (L-12) e Lingue e Culture Moderne (L-11), l'ateneo del Friuli Venezia Giulia - al quale sono stati assegnati 105,5 punti... (continua...)
classifica censis per l'area di scienze 2015

Classifica Censis per l’area di Scienze 2015: prosegue il dominio di Trieste

L'Università di Trieste si mette ancora tutti alle spalle e dalla vetta della classifica Censis per l'area di Scienze 2015, conquistata con un punteggio medio di 107, può guardare gli altri atenei dall'alto in basso. Al secondo posto della graduatoria, dedicata ai corsi di laurea triennale delle classi... (continua...)
classifica censis per l'area di lingue 2014

Vuoi studiare Lingue? Scegli Trieste! Lo dice la classifica Censis 2014

L'Università di Trieste si conferma al primo posto nella classifica Censis per l'area di Lingue 2014, che giudica la qualità dei corsi di laurea triennale delle classi di Mediazione Linguistica (L-12) e Lingue e Culture Moderne (L-11) presenti negli atenei statali italiani. Bissando il successo dell'anno scorso con un punteggio medio... (continua...)
classifica Censis per l'area di Scienze 2014

Classifica Censis per l’area di Scienze 2014: Trieste si conferma capolista

Chi desidera studiare Scienze della navigazione, Matematica, Fisica o Informatica farebbe bene a valutare l'ipotesi di iscriversi all'Università di Trieste, alla quale va il primato nella classifica Censis per l'area di Scienze 2014. L'ateneo si conferma in testa a questa particolare graduatoria e, rispetto all'anno scorso, incrementa... (continua...)
evoluzione umanita saranno i cyborg

La tecnologia si evolve senza sosta. Ci aspetta un futuro da cyborg?

In un futuro non troppo lontano, l'umanità come la conosciamo non esisterà più perché l'uomo, radicalmente trasformato dalla tecnologia, diverrà simile ai cyborg tanto cari alla fantascienza. L'ha spiegato nei giorni scorsi Giuseppe Longo, teorico dell'Informazione dell'Università di... (continua...)