Home News Leggi e offerta formativa Tar del Lazio sospende accorpamento scuole di specializzazione di Catanzaro e Ancona

Tar del Lazio sospende accorpamento scuole di specializzazione di Catanzaro e Ancona

6

tar lazio
tar lazio
Ieri la terza sezione del Tar del Lazio ha accolto la richiesta di sospensiva in relazione al ricorso contro l’accorpamento delle scuole di specializzazione di Medicina e Chirurgia delle Università di Catanzaro ed Ancona deciso dal ministero dell’Istruzione.

In base alla decisione del ministero, le scuole di specializzazione medica dell’Università Magna Grecia di Catanzaro sarebbero state accorpate alle università di Napoli e Bari, mentre quelle di Ancona avrebbero dovuto essere accorpate a Bologna, Parma, Modena, Genova e Bari.

Il Tar del Lazio ha discusso le tesi dei due avvocati Alfredo Gualtieri e Giuseppe Iannello, che hanno predisposto il ricorso amministrativo per l’Università di Catanzaro. Il ricorso si è incentrato su tre punti.

Il primo è l’autonomia lesa dell’Università con l’imposizione di una federazione con gli atenei di Napoli e Bari e negando la possibilità di trattare l’accorpamento con altre strutture. In secondo luogo i legali hanno sollevato la questione della disparità di trattamento con altri atenei che hanno mantenuto le loro scuole pur rientrando nel novero di quelle che per il ministero avrebbero dovuto essere federate.

Infine, il ricorso ha evidenziato l’impossibilità per l’ateneo catanzarese di reperire fondi per contratti aggiuntivi visti gli stretti margini di tempo imposti dal ministero.

30% di Sconto su Viaggi e Soggiorni EF

EF da oltre 50 anni è l'organizzazione leader nel settore dell’educazione all'estero con i suoi programmi linguistici: vacanze studio, corsi di lingue all'estero e scambi culturali.

Solo tramite Universita.it puoi riceve uno sconto del 30% su tutti i corsi e le vacanze studio EF in giro per il mondo.

Clicca sul pulsante qui sotto per scoprire come funziona:

OTTIENI IL 30% DI SCONTO


6 Commenti

  1. Il fatto è che tutti coloro che si devono muovere a partire dalla Gelmini, da Loiero, per non parlare dei vari rettori e responsabili delle varie scuole di specializzazione hanno la pancia piena: mangiano, bevono e dormono tranquillamente senza conoscere cosa vuol dire lavorare sul serio. Sono questi i parassiti che fanno il male dell’italia e della calabria. Non riescono a capire i danni seri che stanno facendo a tutti coloro che hanno vinto un concorso e magari non hanno la possibilità di trasferirsi fuori dalla propria regione e contemporaneamente non possono rinunciare a quello che pur sempre è un posto di lavoro. Venite a chiedere voti, da destra o da sinistra, venite parassiti che non siete altro e … vedrete!!!!!!!!!!!!

  2. Ma com’è finita? Non si sa ancora nulla sul concorso? Si rifarà? I candidati idonei che fine faranno? E’ possibile che si sia bloccato tutto così, e che nessuno si prenda la briga di scrivere una riga per chi si trova in bilico?

  3. Non so se qualcuno può aiutarmi…ma esiste una normativa per cui la sede di frequenza, capofila o federata, posssa essere scelta dallo specializzando in base alla graduatoria di merito? a prescindere da contraTTO MINISTERIALE O REGIONALE?ONDE EVITARE CHE qualcuno venga mandato a 300 km da casa in una scuola sconosciuta nonostante abbia un merito dato dalla graduatoria?grazie

  4. …non credo ci siano i presupposti per invalidare il concorso….il TAR ha annullato l’efficacia del D.M. del 31 Marzo 2009 relativo alla federazione imposta d’ufficio dal ministero in quanto lesiva dell’autonomia delle istituzioni universitarie; se la sentenza fosse stata emessa prima del concorso forse si poteva sperare in un blocco dello stesso ma, vista la proverbiale tempestività della giustizia amministrativa, il concorso si è tenuto comunque regolarmente e non sono state riscontrate violazioni che ne potessero compromettere la validità.

  5. Salve. Chi sa dirmi se il concorso si rifarà? Io non sono vincitrice di concorso e vorrei sapere se avrò l’oppurtunità di riprovare nella mia sede di appartenenza.

  6. mi sapete dire cosa succederà ai vincitori del concorso??? Chi si è classificato primo ed ha scelto una delle sedi federate ( e non la sede capofila), nel caso in cui si vinca il concorso (aspettando l’eventuale controricorso del MIUR al consiglio di stato) dove andrà a finire?? Esempio: se ho scelto Catanzaro o Ancona e la sede capofila è Napoli o Modena…..l’esito del concorso metterebbe in discussione la mia destinazione?? grazie per quello che saprete dirmi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento qui
Inserisci il tuo nome qui