Home News Tecnologia Alma Mater, nuove integrazioni nella posta elettronica

Alma Mater, nuove integrazioni nella posta elettronica

0

L’Alma Mater ha lanciato da qualche settimana un nuovo servizio di posta elettronica, la nuova mail Unibo. Nuovi strumenti integrati per gli studenti, come la Chat e un Social Network e una capacità di spazio superiore alla versione precedente. L’Università Alma Mater risponde così alle esigenze degli studenti che chiedono servizi maggiori e sempre più innovativi.

Lo sviluppo di una ambiente nuovo per la casella di posta utilizzata da molti studenti, è stato possibile grazie anche ad un questionario somministrato agli studenti prima di avviare il progetto e che rientra nell’indagine conoscitiva sull’uso di Internet. I risultati dell’indagine condotta dall’Osservatorio statistico hanno infatti permesso di delineare l'”utente tipo” che utilizza la posta elettronica dell’ateneo.

L’Alma Mater si aggiunge così alla lista delle università italiane che sviluppano e adottano nuove tecnologie spesso legate ad Internet come appunto la posta elettronica, per offrire servizi migliori e soprattutto più veloci agli studenti.

Dall’indagine condotta all’Università Alma Mater si è evidenziato come circa l’88% degli studenti dell’ateneo non può fare a meno della Chat o di un Social Network, mentre il calendario sebbene tutti lo conoscono è lo strumento meno utilizzato.

Con uno spazio di 10 GB la nuova casella di posta dell’Alma Mater è stata un vero e proprio successo e già dopo la prima settimana dal lancio a fine giugno, al nuovo servizio si sono iscritti 22.000 studenti, con una media di circa 2000 attivazioni al giorno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento qui
Inserisci il tuo nome qui