Home News Leggi e offerta formativa Più di 500 firme per la manifestazione del 4 aprile

Più di 500 firme per la manifestazione del 4 aprile

0

Manifestazione università

Ha riscosso grande successo l’appello promosso dai docenti universitari e i ricercatori degli Enti pubblici di ricerca, in sostegno alla manifestazione nazionale organizzata dalla Cgil per sabato 4 aprile a Roma. Sono state raccolte infatti più di 500 firme, tra le quali quelle del linguista Tullio De Mauro e l’astrofisica Margherita Hack.

La Cgil rende noto che la manifestazione è organizzata per dare voce alla protesta contro le misure che il Governo sta attuando in questo periodo di crisi, che sono ritenute assolutamente insufficienti e non paragonabili a quelle degli altri paesi europei.

Inoltre viene messo in evidenza come l’Italia sia potenzialmente in grado di superare la crisi, mettendo in gioco proprio le risorse della conoscenza, come fattore strategico di ripresa economica e sociale. In questo caso l’Università e il mondo della ricerca avrebbero un ruolo determinante.

Tuttavia come gli eventi dimostrano, il Governo si sta muovendo in maniera del tutto opposta, con l’attuazione dei tagli ai finanziamenti all’Università, che dal 2010 produrranno una crescente paralisi.

La speranza dunque è che si raccolgano ancora tante firme per la manifestazione del 4 aprile a Roma.

Ti interessa fare carriera e trovare subito lavoro?

I metodi tradizionali sono ormai superati e devi sempre stare al passo del mercato per ottenere il lavoro che meriti.

Cosa ti serve per fare una carriera da urlo e trovare subito lavoro? Luca te lo racconta in questo breve webinar.

Queste sono solo 3 strategie innovative di cui si discuterà:

  • Strategia #1 - Come identificare il percorso giusto e non sprecare tempo
  • Strategia #2 - Come fregare l´ATS e indicizzare il tuo profilo per attrarre le aziende
  • Strategia #3 - Come usare il networking per trovare lavoro e sviluppare la tua carriera

Prenota il tuo posto al FREE WEBINAR LIVE prima che finiscano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento qui
Inserisci il tuo nome qui