Home News Cronaca Falso allarme bomba a Cosenza, denunciato 25enne

Falso allarme bomba a Cosenza, denunciato 25enne

0
falso allarme bomba cosenza

Sembrerebbe definitivamente risolta la ricerca condotta dalle forze dell’ordine sul falso allarme bomba procurato da una telefonata anonima la settimana scorsa, giunta all’Università di Cosenza. Ad insospettire i carabinieri è stata proprio un’altra telefonata simile indirizzata stavolta alla procura della Repubblica con sede a Paola.

Il responsabile un ragazzo di 25 anni, originario di Amantea, che avrebbe scatenato il caso del pacco bomba nell’ateneo calabrese senza un reale movente, secondo una prima analisi degli inquirenti, essendo affetto da disturbi psichici.

La confessione è giunta dal giovane stesso quando, rintracciato per la seconda telefonata alla procura che seguiva lo stesso schema, interrogato dalle autorità ha ammesso di essersi recato il giorno del procurato allarme, presso la sede in questione per osservare lo scompiglio e il disordine che era riuscito a provocare. Su di lui pende per ora una denuncia per procurato allarme

Ti interessa fare carriera e trovare subito lavoro?

I metodi tradizionali sono ormai superati e devi sempre stare al passo del mercato per ottenere il lavoro che meriti.

Cosa ti serve per fare una carriera da urlo e trovare subito lavoro? Luca te lo racconta in questo breve webinar.

Queste sono solo 3 strategie innovative di cui si discuterà:

  • Strategia #1 - Come identificare il percorso giusto e non sprecare tempo
  • Strategia #2 - Come fregare l´ATS e indicizzare il tuo profilo per attrarre le aziende
  • Strategia #3 - Come usare il networking per trovare lavoro e sviluppare la tua carriera

Prenota il tuo posto al FREE WEBINAR LIVE prima che finiscano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento qui
Inserisci il tuo nome qui