Home News Tecnologia Elezioni politiche 2018, un’app dell’Università di Pisa suggerisce per chi votare

Elezioni politiche 2018, un’app dell’Università di Pisa suggerisce per chi votare

1

Non sapete per chi votare alle imminenti elezioni politiche? Non siete i soli. Tutti i sondaggi, infatti, confermano la presenza di una grandissima quota di indecisi. Dagli orientamenti dei quali, secondo molti osservatori, potrebbe dipendere l’esito del voto del 4 marzo prossimo. Per aiutare quelli che non hanno ancora individuato la formazione politica che più “somiglia” loro, l’Università di Pisa ha realizzato un’app online: Navigatore elettorale. Basta rispondere a un questionario, perché l’applicazione tracci un profilo dei propri orientamenti e decreti qual è il partito o il movimento più affine a essi.

4 italiani su 10 indecisi su chi votare alle prossime elezioni

La quota di coloro i quali non sanno chi votare alle elezioni del 4 marzo è altissima. Gli ultimi sondaggi parlano di circa il 40 per cento degli elettori. L’ampiezza e l’eterogeneità della proposta politica di certo non aiutano a fare chiarezza. Per questo un gruppo di ricercatori dell’Università di Pisa ha deciso di fornire uno strumento semplice da usare e veloce, che permettesse di capire quanto si è vicini a ciascuna delle liste il cui simbolo sarà sulle schede elettorali.

Il team di ricerca è presieduto dal professor Luciano Bardi e diretto dai professori Enrico Calossi ed Eugenio Pizzimenti. Navigatore elettorale tecnicamente si definisce una voting advice application (VAA), cioè un’app che consiglia sul voto. Alla sua realizzazione hanno collaborato l’Osservatorio su partiti politici e rappresentanza (costituito presso l’Osservatorio su politica e istituzioni del Dipartimento di Scienze politiche), l’Università di Amsterdam e Kiescompass (centro di ricerca olandese specializzato nello sviluppo operativo di VAA).

Basta rispondere a un semplice questionario su 7 macro-aree tematiche

Sia che abbiate già deciso per chi votare alle prossime elezioni sia che siate ancora incerti, collegandovi al sito https://navigatoreelettorale.it e rispondendo a un semplice questionario che interessa 7 macro-aree tematiche (economia, Unione Europea, diritti civili, difesa, immigrazione, fisco, welfare), potrete appurare qual è la proposta politica più in linea con le vostre idee. Navigatore elettorale è uno strumento indipendente e dà la possibilità non solo di sapere quale sia l’orientamento generale delle liste che si presentano alle imminenti consultazioni, ma anche come ciascuna si posiziona in base a temi specifici.

In una campagna elettorale come quella che sta per concludersi, caratterizzata più dalle polemiche su singoli fatti di cronaca che dal confronto sulle proposte, si tratta di un aiuto da non sottovalutare.

1 commento

  1. Immagino che questi vostri tentativi per l’elettore italiano che in maggioranza è afflitto dalla “ossimoro-sia”, sono vani. Oppure dietro alla facciata culturale si celano interessi ben diversi.
    Non sono avvezzo a nascondere l’identità dei miei pensieri.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento qui
Inserisci il tuo nome qui