Home News Leggi e offerta formativa Lega propone docente universtario unico, via ordinari ed associati

Lega propone docente universtario unico, via ordinari ed associati

0

logo Lega
logo Lega
Via le diciture ordinario e associato, sì al docente universitario unico. Istituire una sola fascia di docenti è l’obiettivo della proposta di legge depositata dalla Lega Nord in commissione Cultura alla Camera dei Deputati.
Autrice della norma, la parlamentare e capogruppo della Lega Nord in commissione, Paola Goisis.

“Quanto ai ricercatori – spiega la parlamentare del Carroccio – è prevista l’istituzione del ruolo di ricercatori universitari attraverso la regolazione del reclutamento, della progressione meritocratica in carriera, della mobilità, dei diritti e dei doveri del ricercatore”.

Se, da una parte, la Lega punta ad unificare, dunque, le fasce dei docenti, dall’altra sono previsti tre diversi profili di avanzamento nella carriera dei giovani cervelli, i ricercatori: i tre ‘gradi’ pensati dalla Lega Nord sono: ricercatore, primo ricercatore, dirigente della ricerca.

La proposta prevede anche regole per la mobilità dei ricercatori in entrata e in uscita dalle università e/o dagli enti di ricerca: nella proposta di legge viene stato stabilito che i ricercatori degli enti siano equiparati, ai ruoli universitari del corrispondente profilo di ricercatore.

Ti interessa fare carriera e trovare subito lavoro?

I metodi tradizionali sono ormai superati e devi sempre stare al passo del mercato per ottenere il lavoro che meriti.

Cosa ti serve per fare una carriera da urlo e trovare subito lavoro? Luca te lo racconta in questo breve webinar.

Queste sono solo 3 strategie innovative di cui si discuterà:

  • Strategia #1 - Come identificare il percorso giusto e non sprecare tempo
  • Strategia #2 - Come fregare l´ATS e indicizzare il tuo profilo per attrarre le aziende
  • Strategia #3 - Come usare il networking per trovare lavoro e sviluppare la tua carriera

Prenota il tuo posto al FREE WEBINAR LIVE prima che finiscano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento qui
Inserisci il tuo nome qui