Home Bandi ENEA: concorso rivolto a giornalisti e aspiranti, editor, reporter

ENEA: concorso rivolto a giornalisti e aspiranti, editor, reporter

0

L’ENEA- Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico e sostenibile – in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico, promuove un concorso giornalistico sull’efficienza energetica rivolto a giornalisti, reporter, testate giornalistiche e non giornalisti under 25.

Concorso per laureati e diplomati. A chi è rivolto.

Il concorso premio giornalistico ENEA 2016 è articolato in sette categorie:

  1. Articoli pubblicati su carta stampata ed agenzie di stampa;
  2. Servizi diffusi su Radio e Televisione;
  3. Articoli, foto e servizi audio e/o video diffusi sul Web;
  4. Fotografie e/o illustrazioni/vignette inedite;
  5. Video/Spot inediti;
  6. Articoli, foto o servizi audio e / o video inediti realizzati da giovani under 25;
  7. Testata giornalistica registrata.

Possono partecipare alle prime tre categorie esclusivamente giornalisti pubblicisti e professionisti. Per le restanti categorie, questo requisito non è necessario. Per le categorie 1, 2, 3 e 7: gli elaborati devono essere stati pubblicati su testate registrate, con sede in Italia, a diffusione nazionale, regionale o locale, nel periodo tra il 15 maggio e il 15 novembre 2016. Categorie 4, 5, 6: gli elaborati devono essere inediti, e quelli che verranno premiati saranno pubblicati sul sito web dell’Enea. Tutti i lavori devono essere stati redatti in lingua italiana e i partecipanti devono avere almeno 18 anni compiuti.

I lavori presentati al concorso premio giornalistico ENEA 2016 devono presentare i seguenti requisiti: gli articoli devono avere una lunghezza non inferiore alle 3.000 battute e non superiore alle 7.000; per i servizi radio e/o televisivi è richiesta una durata compresa tra 1 minuto e 10 minuti massimo; per i servizi video, una risoluzione di 720×576 o superiore, adatta per formato DVD, ed essere riprodotti in file di uno dei seguenti formati: .AVI; .MOV; .MP4. Per i servizi radiofonici: formato .WAV o .MP3; i servizi audio e/o video diffusi sul web devono avere una durata non superiore ai 3 minuti e, infine i video/spot non devono durare più di 1 minuto.

Sono previsti i seguenti riconoscimenti per i vincitori del concorso premio giornalistico ENEA 2016: 3.000 euro per le categorie 1, 2, 3, 4; 5.000 euro per la categoria 5; 3.000 euro per la categoria 6; targa con menzione speciale per la categoria 7.

Come e quando presentare domanda

Ci si può candidare al concorso premio giornalistico ENEA 2016 attraverso l’apposito sito web, inviando i documenti ed il materiale richiesto dal bando entro il 15 novembre 2016.

Bando concorso premio giornalistico ENEA 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *