Home News Concorsi per ricercatori? Ecco cosa cambia con il Pacchetto Università 2009

Concorsi per ricercatori? Ecco cosa cambia con il Pacchetto Università 2009

1

Ricercatore Pacchetto Università
Ricercatore Pacchetto Università
Il Consiglio dei ministri ha approvato ieri il Pacchetto Università. Tra i vari provvedimenti diventati legge c’è anche quello che regolamenta i concorsi da ricercatore: secondo una nota del Miur sono stati quindi finalmente stabiliti “nuovi criteri più oggettivi basati su parametri internazionali”.

Il nuovo decreto ministeriale presentato ieri dal ministro Mariastella Gelmini e approvato in sede governativa prevede che “ogni titolo scientifico sia valutato separatamente e specificamente”, in modo che vengano assolutamente evitati “giudizi sommari e approssimativi”.

Il decreto prevede inoltre che venga richiesto “per i settori scientifici, il ricorso a valutazioni di indici oggettivi e a sistemi di valutazione internazionali (peer review)”. La misura intende ovviare agli ampi margini di arbitrio che sono lasciati oggi alle commissioni giudicanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 commento

  1. vanno bene tutte le riforme ,ma quella da fare e di non dare proroghe
    per rimanere ancora 3 o 5 anni ai baroni (dando spazio per sistemare
    figli nipoti/e ecc.) all’eta’ pensionabile devono lasciare spazio alle
    nuove leve (questa e’ una vera riforma)le commissioni dovrebberre essere
    europee e non (la solita cricca)