Home News Classifica università Classifica Censis area socio-politica atenei privati 2017: la LUISS sbaraglia la concorrenza

Classifica Censis area socio-politica atenei privati 2017: la LUISS sbaraglia la concorrenza

0

Per la classifica Censis area socio-politica atenei privati 2017 la LUISS è la scelta migliore per chi vuole iscriversi a un corso di laurea triennale della classi di Scienze del Turismo (L-15); Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione (L-16); Scienze della Comunicazione (L-20); Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali (L-36); Scienze Sociali per la Cooperazione, lo Sviluppo e la Pace (L-37); Servizio Sociale (L-39); Sociologia (L-40). Con un punteggio medio pari a 104 su 110, l’università romana si aggiudica il primo posto in graduatoria. La LUISS è stata premiata con il massimo dei voti (110) per la progressione di carriera dei propri studenti e ha ottenuto 98 punti per i rapporti internazionali.

Al secondo posto quest’anno si piazza la Libera Università di Bolzano, che scala due posizioni grazie al miglioramento sensibile del proprio punteggio medio, salito da 91,5 a 100 punti. L’ateneo altoatesino ha avuto 90 punti per la progressione di carriera e 110 per i rapporti internazionali. Sul terzo gradino del podio della classifica Censis area socio-politica atenei privati 2017, invece, l’inquilino è rimasto lo stesso. La medaglia di bronzo è andata alla Cattolica, che ha riportato una media di 94,5 (110 per la progressione di carriera, 79 per i rapporti internazionali). Con un punteggio medio pari a 90, è lo IULM a piazzarsi al quarto posto della classifica Censis area socio-politica atenei privati 2017. L’ateneo milanese si è reso protagonista di una rimonta, che gli ha consentito di lasciare la terzultima posizione. Solo quinta, invece, l’Università della Valle d’Aosta, che ha perso 8 punti di media – totalizzandone solo 89,5 – e tre posti.

La classifica Censis area socio-politica atenei privati 2017 si chiude con la LUMSA, che scivola un gradino più giù rispetto all’anno passato ed è terzultima con un punteggio di 87 (-1,5), dietro la quale si piazzano l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, penultima con 75,5 su 110, e l’Università “Kore” di Enna. All’ateneo siciliano, il cui punteggio è calato di 5 punti, passando da 79,5 a 74,5, non resta che accontentarsi dell’ultimo posto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento qui
Inserisci il tuo nome qui