Home News Tecnologia L’Università di l’Aquila avrà il Wi-Fi, Brunetta firma l’intesa

L’Università di l’Aquila avrà il Wi-Fi, Brunetta firma l’intesa

0

Renato Brunetta
Renato Brunetta
“Università digitale”. È questo il nome del protocollo di intesa firmato la scorsa settimana tra il ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, Renato Brunetta, e il rettore dell’ateneo aquilano, Ferdinando di Orio.

L’accordo prevede la copertura Wi-Fi completa e il servizio Voip presso l’Università di L’Aquila e si inserisce nel piano ministeriale di dotare tutti gli atenei italiani di servizi digitali entro il 2012.

La copertura digitale è già attiva nei tre atenei statali della Capitale: l’Università di Tor Vergata, La Sapienza e Roma Tre.

L’accordo con l’Università di L’Aquila siglato la scorsa settimana stabilisce che la copertura digitale totale sia raggiunta entro giugno 2010. Ad essere interessati al progetto non saranno solo le aree tradizionalmente dedicate allo studio come biblioteca, sale di studio e aule ma anche le residenze universitarie e le scuole del territorio aquilano.

Il progetto “rappresenta un passo importante – spiega una nota del ministero della Pubblica Amministrazione e l’Innovazione – per l’Università de l’Aquila affinchè possa rapidamente riprendere le proprie attività e divenire attore per il rilancio del territorio puntando sull’innovazione”.

Ti interessa fare carriera e trovare subito lavoro?

I metodi tradizionali sono ormai superati e devi sempre stare al passo del mercato per ottenere il lavoro che meriti.

Cosa ti serve per fare una carriera da urlo e trovare subito lavoro? Luca te lo racconta in questo breve webinar.

Queste sono solo 3 strategie innovative di cui si discuterà:

  • Strategia #1 - Come identificare il percorso giusto e non sprecare tempo
  • Strategia #2 - Come fregare l´ATS e indicizzare il tuo profilo per attrarre le aziende
  • Strategia #3 - Come usare il networking per trovare lavoro e sviluppare la tua carriera

Prenota il tuo posto al FREE WEBINAR LIVE prima che finiscano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento qui
Inserisci il tuo nome qui