bibite light rischio ictus e Alzheimer

Amiche della linea, nemiche della salute: con le bibite light si rischiano ictus e Alzheimer

da | Apr 2017 | News | 0 commenti

Se pensate che consumare bibite light sia salutare, fareste meglio a ricredervi. Certo, assumere  troppo zucchero non fa bene alla linea ed espone al rischio di diabete, malattie cardiovascolari e altre patologie. Ma rinunciarvi preferendo altri tipi di dolcificante potrebbe essere altrettanto pericoloso. Se non di più. A dirlo è uno studio realizzato dalla Boston University. La ricerca, pubblicata sulla rivista Stroke, ha evidenziato un più alto rischio di ictus, quello di ammalarsi del morbo di Alzheimer o di sviluppare un’altra forma di demenza per chi ogni giorno beve una bevanda sugar free.

Nel corso del loro lavoro, durato vent’anni, i ricercatori hanno prima registrato per dieci anni il consumo giornaliero di bevande zuccherate e di bibite light in un campione di più di 3mila volontari, seguendo poi la salute dei partecipanti allo studio per altri dieci anni. Quello che è venuto fuori è che coloro che ogni giorno bevevano almeno una lattina di bevande senza zucchero avevano 2,6 volte più probabilità di andare incontro a un ictus e 2,89 volte in più di sviluppare una forma di demenza. Per quanto riguarda le bibite contenenti zucchero, invece, non sono – abbastanza sorprendentemente – emerse minacce per la salute.

Prima di lasciarsi andare a eccessivi allarmismi, occorre però sottolineare che lo studio ha dei limiti. I quali, per la verità, sono stati ammessi dagli stessi autori. Esso, infatti, si è basato su un metodo osservazionale, che rileva semplicemente il legame statistico esistente tra consumo di una bevanda e rischi per la salute, senza poterne dimostrare il nesso causale. Potrebbe anche darsi, dunque, che non siano le bibite light ad esporre al pericolo di ictus o Alzheimer, ma che siano le persone che sanno di avere una predisposizione nei confronti di queste patologie a preferire questo genere di drink pensando di preservare così la propria salute.  Nonostante ciò, usare una certa moderazione nel consumo delle bibite light è comunque consigliabile. Già in passato, infatti, sono stati pubblicati altri studi nei quali si ipotizzano possibili effetti nocivi dei dolcificanti usati per sostituire lo zucchero e delle bevande gassate in generale.

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments