università musulmana usa

università musulmana usa

A pochissima distanza dalla commemorazione dell’11 settembre, quasi in risposta alle polemiche suscitate dall’apertura di una moschea vicino Ground Zero, nasce negli Stati Uniti in California una università musulmana, la prima creata per offrire ai musulmani negli Usa di studiare l’Islam ed avere un forte obiettivo di integrazione.

Si chiama Zaytuna University, e fa i sui primi passi nel 1996 quando nasce come seminario, e oggi dopo i primi attestati rilasciati, l’amministrazione decide per la sua trasformazione in una università a tutti gli effetti, che comprenderà sia professori musulmani per insegnare materie legate alla religione, sia docenti laici per tutte le altre materie.

Nonostante sia aperta a tutte le nazionalità, la lingua parlata nei corsi è l’arabo e il programma sarà  centrato particolarmente sullo studio del Corano, con incursioni in storia degli Stati Uniti, antropologia, filosofia , letteratura e scienza politica, per formare “i leader musulmani-americani”, ha dichiarato il fondatore, “e unire il meglio della tradizione educativa americana e musulmana, favorendone l’incontro”.

Con due facoltà, giurisprudenza e teologia, l’stituto universitario è stato accolto con favore dalla comunità musulmana negli Stati Uniti, pur rilevando prevedibilmente alcune resistenze e episodi di islamofobia ma, rassicurano i reponsabili, “qui in zona lavoriamo con altre istituzioni e la gente si accorge che la nostra è un’iniziativa americana e che lavoriamo per portare una comprensione migliore dell’Islam”.