vincitori nup 2010

vincitori nup 2010

Un’applicazione tutta dedicata al proprio animale domestico, si chiama Mobile Pet ed è il progetto vincitore del Nokia University Program 2010, la cui premiazione si è svolta ieri con la difficile selezione tra i 5 progetti finalisti. L’applicazione è stata ideata da due ragazzi dell’Università di Messina, uno studente di veterinaria e uno studente di Economia, che hanno unito le competenze per “riempire un vuoto nel mercato delle applicazioni”.

Effettivamente è proprio così, si tratta di una novità per le apps per cellulari, e MobilePet cura in tutti gli aspetti la gestione di un amico a quattro zampe, dalla dieta giornaliera alle cure mediche, attraverso la declinazione MoP Personal Trainer e MoP Medic, fino alla localizzazione GPS del cucciolo con MoP Finder e alla partecipazione a una comunità di “padroni” per scambiarsi informazioni e consigli grazie a MoP Community.

Adesso i due studenti dell’università di Messina, Sebastiano Genovese e Loris Giaimi, potranno veder commercializzata la loro idea, gli sviluppatori Nokia lavoreranno infatti per realizzarla e una parte degli introiti generata attraverso la vendita dell’applicazione sullo Store andrà proprio agli autori.

Più in basso nel podio invece ci sono alcune menzioni speciali, per le quali sarà possibile accedere al Nokia Experience Day, ovvero una giornata di relazione con il top management nella sede principale dell’azienda, e quest’anno ad aggiudicarsi questa possibilità saranno il progetto BioLife dell’Università degli Studi di Perugia e App-dater della Libera Università di Bolzano.