Videogame italiano finalista al concorso Microsoft

Ancora un concorso targato Microsoft e questa volta non si tratta della Image Cup ma di una competizione legata esclusivamente al mondo dei videogame, ovvero la Dream.Build.Play Challenge, nata per incoraggiare gli sviluppatori indipendenti di tutto il mondo a creare giochi divertenti e innovativi utilizzando Xna Game Studio 4.0.

Non solo studenti universitari dunque: al concorso possono infatti partecipare tutti gli individui maggiorenni che abbiano formazione e competenze nell’ambito del game design. Una competizione globale in cui c’è spazio anche per il Bel Paese: tra i 21 finalisti dell’edizione 2011 troviamo due studenti del Politecnico di Milano con il progetto “A Pixel Escape”.

Il progetto finalista made in Italy, creato da Gabriele e Luca Arnaboldi, è un action-puzzle game dal sapore un po’ vintage nel quale il giocatore vede il mondo dal punto di vista di un pixel, un minuscolo quadratino dentro al monitor disposto a tutto per realizzare il suo grande sogno: scappare dallo schermo in cui è costretto a vivere. La demo progettata dai due studenti del corso in Videogames Design and Programming della scuola di ingegneria dell’informazione del Politecnico è l’unico progetto italiano selezionato da Microsoft tra i tantissimi giunti da tutto il mondo.

Il giocatore, prigioniero di un’immagine dentro ad un computer, potrà cercare in ogni modo di “evadere” guidato dal suo avatar dentro lo schermo. Per scappare sarà possibile farsi largo tra gli altri pixel, distruggendoli o costruendone di nuovi e facendo ben attenzione ai colori: ogni colore infatti ha un diverso potere e conferisce al giocare una diversa abilità.

In finale, oltre al videogame italiano, giochi progettati da altre venti squadre provenienti da Francia, Olanda, Polonia, Portogallo, Stati Uniti, Australia, Svezia, Spagna, Canada, Giappone, Sudafrica e Russia. Per conoscere i nomi dei tre team vincitori, che si spartiranno premi per un totale di 75.000 dollari, occorrerà aspettare il 28 agosto. Oltre ai premi in denaro, i giochi vincitori avranno accesso all’Xbox Live Marketplace.