Video scherzo telefonico di studenti a professore college USA

All’Aquinas College (Michigan, USA) il professor Stephen Barrows è piuttosto noto tra i suoi allievi per la severissima politica anti-cellulare che adotta in aula: chi riceve una telefonata durante le lezioni è costretto a rispondere in vivavoce. Ma l’ultima volta che è capitato non è andata proprio secondo le intenzioni del docente: il telefono che squillava era quello di una studentessa e l’annuncio fatto davanti a tutti quello di una gravidanza. Grande imbarazzo, ma era tutto uno scherzo. Un pesce d’Aprile diventato un video virale sulla Rete.

Pare che il piano per lo scherzo telefonico al professore del college americano sia nato pochi minuti prima dell’inizio della sua lezione di Macroeconomia dello scorso 1 Aprile. Tutto è andato secondo i programmi degli studenti: il telefono di Taylor Nefcy ha squillato durante la spiegazione del professor Barrows, e la ragazza si è vista costretta a rispondere in vivavoce, come prevede la regola imposta dal docente.

Sembrava il ripetersi di una situazione accaduta chissà quante altre volte, ma quello che la voce dall’altra parte della cornetta ha comunicato alla giovane è una di quelle notizie che dovrebbero rimanere private: “Pronto, sono Kevin del Centro Gravidanze. Per quanto riguarda la tua richiesta, telefono per informarti che il risultato del test di gravidanza è positivo. Congratulazioni!”. Così l’imbarazzo ha invaso l’aula e il professore, colpevole con la sua punizione di aver fatto conoscere a tutti un’informazione tanto riservata. Vistosamente a disagio, il docente del college americano è arrossito e ha nascosto la faccia dietro ai fogli di appunti. Solo a quel punto gli studenti gli hanno svelato che era solo uno scherzo.

“Sono stati bravi, ci sono cascato in pieno” ha ammesso il professor Barrows. Lo scherzo telefonico che gli hanno fatto i suoi studenti è stato tanto riuscito che il filmato, girato da uno di loro e postato su Youtube, ha raggiunto più di 4 milioni di visualizzazioni in una manciata di giorni. Sottotitolato in inglese, e già tradotto in alcune altre lingue, si è trasformato in un video virale che sta facendo il giro del mondo.