Universities Europe confronto qualita costi atenei europa

Studiare in Europa e scegliere il proprio ateneo in base a facoltà, tasse accademiche e al confronto tra costo e qualità dell’insegnamento? Da oggi è possibile grazie a Universities Europe, un sito che offre ogni informazione necessaria sulle università del Vecchio Continente. Basato su ranking internazionali, il portale (www.universitieseurope.net) fa parte di VaiGroup, un incubatore con sede a Dublino ma con una forte impronta italiana: è nato infatti a Roma e il suo CEO è Carlo Amicucci, oltre a vedere coinvolti molti altri nostri connazionali.

Come si posizionano gli atenei italiani nel panorama europeo? Universities Europe ha confrontato il costo annuale delle tasse delle nostre facoltà di Economia – i dati provengono dai siti ufficiali degli atenei – col loro posizionamento nelle varie classifiche internazionali che mettono a confronto la qualità delle università: soltanto tre università italiane su quarantasei rientrano nel ranking internazionale QS per le discipline economiche, e non c’è un rapporto diretto tra alto livello di tasse e alto posizionamento nelle classifiche internazionali.

Basti pensare che La Sapienza di Roma è al 22° posto per i costi (più di 2.000 euro all’anno per le tasse) ma al 151° nel ranking che premia la qualità. La Bocconi di Milano, la più costosa tra le facoltà di Economia italiane (11.000 euro annuali), è invece al 17° posto nel ranking QS, mentre l’Università di Bologna è quella col miglior rapporto qualità/prezzo: 28° posto nel ranking per i costi (con 1.814 euro medi di tasse all’anno) e 51° in quello qualitativo.

Una delle cause di questo scarso prestigio internazionale, spiegano da Universities Europe, è che i nostri atenei non godono di un forte appeal nei confronti degli studenti stranieri. In proporzione, infatti, sono piuttosto bassi i numeri di quelli tra loro che vengono a studiare da noi, mentre l’estero esercita nei confronti degli studenti italiani un’attrazione più forte. E allora, per chi voglia ricercare la massima qualità per l’indirizzo di studi che avrà scelto, o voglia anche solo avere tutti i dati per valutare la possibilità di un’esperienza universitaria in Europa, o infine voglia confrontare il rapporto tra la qualità della didattica e delle ricerca e i costi da sostenere del corso di studi che sta seguendo nella propria università con quello delle omologhe europee, ecco che Universities Europe fornisce ogni informazione utile.