progetto live udine africa veterinaria

L’interesse della realtà universitaria per i paesi in via di sviluppo continua a crescere: dopo l’Università Cattolica di Kinshasa in Congo, parte il progetto di cooperazione internazionale Live – Linking Institutions for Veterinary Education coordinato dall’Università di Udine e co-finanziato dalla Commissione europea tramite il bando “Edulink“.

Il principale obiettivo del progetto è il trasferimento di know-how, esperienze e conoscenze in Camerun, Guinea Equatoriale, Ciad e Gabon, paesi chiave della CEMAC (Comunità economica e monetaria dell’Africa), che hanno bisogno di essere assistiti nella creazione di una Facoltà di Medicina veterinaria su scala regionale.

Avviato nel gennaio 2009, Live sarà coordinato dal Dipartimento di Scienze animali della Facoltà di Medicina veterinaria dell’ateneo di Udine in collaborazione con le università di Parma e Perugia, avrà una durata complessiva di 36 mesi e coinvolgerà l’ateneo di Yaoundé I, Ngaounderé e Dschang (Camerun), l’Università di Ndjamena (Ciad), l’Università Nazionale della Guinea Equatoriale (Guinea Equatoriale), l’Università di Scienze della salute, Libreville (Gabon).

Gli obiettivi di Live – Linking Institutions for Veterinary Education:

  • Raggiungimento della conoscenza ottimale dell’offerta formativa nei paesi dell’Africa centrale
  • Creazione di nuovi profili di studi universitari ispirati al modello europeo adattati alle specifiche esigenze locali
  • Definizione dei percorsi post-universitari di Master e aggiornamento professionale continuo per laureati in Medicina veterinaria e Scienze zootecniche
  • Sviluppo di una rete di collaborazioni scientifiche tra università locali, partner italiani, settore privato e circuito delle autorità pubbliche di settore