Il campus dell'Università di Teramo

L’Università di Teramo ha origini molto recenti. Essa nacque nel 1993 grazie allo scorporo dall’Università di Chieti-Pescara. L’Università di Teramo è composta da due unità: il Campus e il Polo scientifico, punti di forza dell’ateneo, che hanno creato nuove opportunità di sviluppo.

L’ateneo propone un’offerta formativa limitata ma qualificata, che garantisce agli studenti una discreta scelta di corsi di laurea. Le facoltà dell’Università di Teramo sono divise nelle seguenti aree disciplinari: sanitaria, scientifica e sociale. In compenso, l’offerta post laurea è ampia e diversificata, con numerosi master, corsi di formazione e perfezionamento e scuole di specializzazione.

Sia il campus che le altre strutture dell’Università di Teramo, quasi tutte dislocate in città o nelle vicinanze, sono raggiungibili tramite linee di autobus urbani oppure, per i non residenti, con autobus extraurbani o in treno. In ogni caso, gli studenti possono contare su una piattaforma di e-learning che permette loro di seguire i corsi a distanza ed è l’ideale per coloro che non possono frequentare.

Per quanto riguarda i servizi per gli studenti, l’Università di Teramo permette di usufruire del Centro Universitario Sportivo (CUS), dell’assistenza medica, di uno sportello online per gli alloggi e di contributi economici. Inoltre, gli studenti possono registrare il proprio profilo sul sito dell’ateneo ed effettuare iscrizione, immatricolazione e prenotazione degli esami online.

Va poi segnalato che l’Università di Teramo dispone di alcune strutture ad alto livello tecnologico, come uno studio televisivo, un centro linguistico, una ludoteca tecnico-scientifica e un Ufficio Stampa e Produzioni Radiotelevisive. Il fiore all’occhiello in questo campo è Radio Frequenza, radio aperta a tutti gli studenti che trasmette 24 ore su 24.

Infine, gli studenti possono utilizzare le biblioteche universitarie, il cui catalogo collettivo è accessibile anche online, o rivolgersi alle biblioteche di Teramo, tra cui spicca la Biblioteca Provinciale “M. Delfico”, la cui pagina web è tradotta in cinque lingue e ricca di informazioni utili sugli orari di apertura e sulle risorse bibliografiche disponibili.

Ecco le università di Teramo: