università di Siena

L’Università di Siena è uno dei più antichi atenei europei. Radicata nella città del Palio fin dal 1240, offre ai suoi iscritti una scelta formativa che interessa sia le facoltà umanistiche che quelle scientifiche: economia, farmacia, giurisprudenza, ingegneria, lettere e filosofia, medicina e chirurgia, scienze matematiche, fisiche e naturali e scienze politiche. Sedi distaccate dell’Università di Siena sono presenti ad Arezzo e Grosseto.

Culla della cultura e della lingua italiana, la città ospita anche l’Università per stranieri, che permette agli studenti non italiani di approfondire, in due corsi di laurea differenti, tematiche legate alla linguistica e comunicazione interculturale e all’editoria, all’insegnamento e la promozione turistica.

In aggiunta alle tradizionali possibilità di formazione post laurea costituite da master, dottorati di ricerca, scuole di specializzazione, corsi di perfezionamento e formazione, l’Università di Siena organizza annualmente le International Summer School, veri e propri meeting in cui gli studenti possono fruire di esperienze didattiche incontrando i più importanti esperti internazionali. Inoltre, l’ateneo senese promuove un autorevole corso di formazione sul montaggio e la produzione audio. Sul fronte dell’orientamento al lavoro, l’Università di Siena offre consulenze e servizi di orientamento per l’attivazione di tirocini, l’individuazione di progetti formativi, attività di career counseling e tecniche di recruitment, oltre alla banca dati AlmaLaurea (camera di compensazione fra domanda e offerta di lavoro per laureati e aziende).

I borsisti dell’Università di Siena possono beneficiare di uno degli oltre 1200 alloggi messi a disposizione dall’azienda regionale per il diritto allo studio. Gli studenti residenti non avranno alcun problema a vivere la città, che gode di un ottimo sistema di trasporti pubblici che garantisce la  mobilità, nonché di un ricco programma di eventi sportivi e culturali promossi dall’ateneo e dalle istituzioni, fra i quali vale sicuramente la pena di citare il Siena Jazz Festival.

Dodici raccolte universitarie, quarantaquattro collezioni civiche, oltre un milione di voci di ricerca: questi sono i numeri che rappresentano – schematicamente – il sistema delle biblioteche di Siena. L’ateneo, inoltre, apre le proprie biblioteche ai ragazzi del servizio civile, organizzando contestualmente corsi di formazione su ricerca e catalogazione. L’Università di Siena possiede anche un Sistema museale universitario (Simus) concepito per valorizzare l’incredibile patrimonio storico, artistico, scientifico, archeologico, naturalistico e archivistico dell’antica accademia.

Ecco le università di Siena: