Un gruppo di ricerca del Dipartimento di “Medicina Sperimentale” dell’Università di Pavia, ha ricevuto il Premio Ricercatissimi 2008, per un nuovo interessante studio sull’agente patogeno Helicobacter pylori.

L’Helicobacter pylori è un comunissimo e dannoso batterio che colonizza la mucosa dello stomaco provocando ulcera, gastrite e un gran numero di malattie e disturbi dell’apparato gastrico e digerente.

Lo studio dell’Università di Pavia ha evidenziato un nuovo fattore coinvolto nello sviluppo delle malattie causate da questo fastidioso batterio. Si tratta di una molecola chiamata L-asparaginasi, che potrà rivelarsi potenzialmente molto utile per applicazioni in ambito biomedico e alimentare.

Una domanda di brevetto internazionale è già stata depositata per convalidare il risultato dello studio vincitore del prestigioso Premio Ricercatissimi 2008.

Il gruppo di ricerca che ha scoperto la molecola L-asparaginasi è guidato dalla prof.ssa Claudia Scotti e composto prevalentemente da donne (fatto salvo per il dott. Laurent Chiarelli): Giovanna Valentini, Donata Cappelletti, Valentina Pasquetto e Simona Stivala.