Università Modena su i tunes U

Università Modena su i tunes U

Anche l’Università di Modena e Reggio Emilia sbarca su iTunes U, il canale dell’iTunes store della Apple dedicato all’e-learning e al podcasting dei contenuti universitari a cui fin’ora hanno aderito alcuni atenei italiani e che ha raggiunto il record di download la scorsa estate. Strumento assai in voga per il sistema universitario anglosassone, come ad esempio a Berkeley, il podcasting offre agli studenti la possibilità di scaricare gratis e da casa audio e video di lezioni e corsi che si tengono nelle università di tutto il mondo.

Adesso, dopo la Federico II di Napoli, l’Università di Trento e le applicazioni iphone e ipad lanciate dalla Kore di Enna, si aggiunge alla lista degli ‘atenei tecnologici’ anche l’Università di Modena e Reggio Emilia che, si legge in una nota d’ateneo, ha già pubblicato oltre 450 contenuti multimediali (audio e video). Contenuti che ovviamente riguardano varie aree disciplinari, conferma sempre l’ateneo, lezioni e corsi di materie scientifiche, sociologiche, ma anche contenuti della radio universitaria ‘Rumore’.

“Con la pubblicazione di contenuti su Tunes U possiamo diffondere i nostri contenuti di ricerca ed i materiali didattici ad una audience più ampia ed in un formato che può essere usato dappertutto.” ha detto Tommaso Minerva, Delegato del Rettore per la Didattica e direttore del Centro E-learning d’Ateneo, per commentare l’ingresso dell’università reggiana su iTunes. Un ingresso, ha spiegato il rettore, Aldo Tomasi, che parte dall’esigenza di rendere più accessibili le informazioni e i contenuti universitari utili agli studenti. “L’ateneo sarà da questo momento disponibile a chiunque, dovunque” ha detto il rettore.