taormina rettori università meridionali

taormina rettori università meridionali

“Università e sviluppo del Mezzogiorno”. È questo il titolo dell’incontro tra i Rettori delle Università meridionali, che si vedranno a Taormina da domani (29 giugno). All’incontro parteciperanno i rettori delle Università di Sicilia, Calabria, Campania, Puglia, Basilicata, Molise e Sardegna.

I rettori degli atenei del Mezzogiorno si sono riuniti più volte per instaurare una discussione produttiva sulle condizioni dei reciproci Atenei e verificare l’opportunità di collaborare per contribuire ad un comune sviluppo sociale, civile ed economico del Mezzogiorno d’Italia.

I responsabili dei vari atenei del Sud si sono accordati sulla comune necessità di creare una vera e propria “Rete delle Università del Sud”, che possa diventare un modo di offrire supporto culturale e scientifico all’azione degli Enti territoriali (Regione, Provincia, Comune) nel campo dell’innovazione.

Ma in cosa consisterà concretamente l’offerta della Rete? Sarà messa a disposizione del territorio il patrimonio di conoscenze interdisciplinari accumulato dai propri centri di ricerca, un vero e proprio patrimonio propedeutico a qualsiasi progetto di sviluppo, collaborando attraverso rapporti di partenariato con altri Atenei del Sistema Universitario Nazionale ed Internazionale.