Università dell'Aquila - Villa Mentuccia

L’Università dell’Aquila è la più antica d’Abruzzo pur essendo relativamente giovane. Nacque infatti nel 1964, col nome di Libera Università degli Studi dell’Aquila. Parzialmente distrutta dopo il terremoto del 2009, l’Università dell’Aquila ha spostato parte della sua didattica in altre strutture.

Nonostante la presenza in città di un solo ateneo, le numerose facoltà assicurano un’offerta formativa ampia e qualificata che permette di scegliere fra moltissimi corsi di laurea. L’Università dell’Aquila ha inoltre attivato una serie di corsi di laurea congiunti, in collaborazione con atenei esteri, che permettono di conseguire sia il titolo italiano che quello straniero. Le aree disciplinari prevalenti sono quella scientifica e quella sociale, ma vi sono anche facoltà umanistiche.

Anche l’offerta di formazione post laurea è molto ampia e permette di scegliere fra una molteplicità di master, corsi di perfezionamento, dottorati di ricerca e scuole di specializzazione. Infine, va segnalato che l’Università dell’Aquila si occupa anche di formazione permanente, con corsi di  aggiornamento e di preparazione a concorsi pubblici ed esami di Stato.

Per quanto riguarda i servizi, l’Università dell’Aquila offre la connessione  wi-fi gratuita, una piattaforma di e-learning, premi e borse di studio, sussidi per studenti in difficoltà economica, consulenza psicologica e un servizio di ricerca per gli alloggi che comprende anche un gruppo di lavoro permanente sulla residenzialità studentesca. Le sedi universitarie, alcune delle quali sono dislocate in strutture di emergenza e  fuori città, sono raggiungibili tramite una rete di trasporti pubblici e un servizio bus gratuito dedicato agli studenti.

Particolare attenzione è riservata agli studenti diversamente abili che possono usufruire di servizi a loro dedicati: esonero dalle tasse, tutor personale, assistenza all’interno dell’ateneo e durante le lezioni, testi in formato Braille. Sono inoltre disponibili sussidi tecnologici appositamente predisposti: computer, browser e software speciali, stampanti Braille e registratori vocali.

Infine, l’Università dell’Aquila consente un accesso via proxy alle risorse bibliografiche elettroniche mediante la configurazione del browser e l’immissione di username e password. Gli studenti possono anche avvalersi del Sistema Bibliotecario di Ateneo (Biblioteca di Polo Centro, Biblioteca di Polo Coppito e Biblioteca di Polo Roio) e delle biblioteche dell’Aquila.

Ecco le università di L’Aquila: