università marocco africa

università marocco africa

Una Università internazionale per l’Africa, destinata formare la classe dirigente e le elites marocchine e africane. Questo il nuovo progetto che si concretizzerà in Marocco entro il 2015, nei pressi della capitale Rabat.

Si tratterà di un istituto universitario di prestigio, che potrà accogliere ben 5.000 studenti provenienti non solo dal Marocco, ma da tutta l’Africa Sub-sahariana, per la quale si stima una presenza di più del 20% degli studenti.

L’ateneo nascerà sul territorio di Salé, città attigua alla capitale marocchina divisa solamente dal fiume Bouregreg, e ad oggi sono stati destinati circa 108 milioni di euro per la sua costruzione. Per gli studenti africani sarà quindi possibile iscriversi a corsi di laurea in discipline tecnico-scientifiche, con specializzazioni in campo poco esplorati nel Paese, come i settori industriali automobilistico, aeronautico e ferroviario.

Obiettivo principale del progetto, che è sostenuto da fondi pubblici ma anche da finanziamenti privati, è quello, oltre che di formare laureati eccellenti, anche quello di fornire alla popolazione almeno trecento posti di lavoro già nel primo quinquennio.