rimborsi tasse per merito

rimborsi tasse per merito

Gli incentivi per merito sono sempre più rari negli atenei italiani, ma una importante iniziativa arriva dall’Università degli Studi di Enna “Kore” che per il secondo anno consecutivo ha deciso di rimborsare parzialmente i più bravi tra gli iscritti, vale a dire coloro che conseguono un determinato numero di crediti formativi nell’anno accademico in corso.

Il programma, quest’anno, prevede proprio un rimborso del 50 per cento delle tasse universitarie per tutti coloro che nelle tre sessioni – invernale, estiva e autunnale – conseguono almeno 57 crediti.

Nel caso in cui, invece, i crediti conseguiti dovessero essere inferiori a 57, il rimborso sarà ridotto in proporzione. Il limite minimo di crediti da conseguire per ottenere un rimborso inferiore al 50 per cento delle tasse è comunque di 18 crediti.

Il programma di incentivi di quest’anno, intitolato “Per il tuo futuro facciamo a metà“, non rappresenta un caso isolato per l’ateneo siciliano. È già il secondo anno, infatti, che l’Università di Enna sperimenta il rimborso delle tasse per gli studenti più meritevoli. Proprio venerdì 26 febbraio saranno consegnati gli assegni agli studenti più bravi dell’anno accademico 2008/2009 all’interno di una cerimonia pubblica a cui prenderà parte anche l’assessore regionale all’Istruzione, Mario Centorrino.