universita della risata in India

Un’università della risata, dove imparare le tecniche per sorridere e stare bene. Sarà realizzata a Bangalore, in India, e a insegnare tutti i segreti per una vita migliore sarà Madan Kataria, il medico indiano che nel 1995 ha creato il primo dei numerosi club – oggi oltre seimila – dove s’impartiscono lezioni di buonumore. I lavori inizieranno fra tre mesi e dovrebbero concludersi entro il 2013. La sede, che sarà costruita grazie a una donazione di 250 mila dollari, sorgerà sul terreno di un benefattore.

A quest’università dell’India potranno accorrere tutti i seguaci della buona risata, una nuova tendenza che sta conoscendo una sempre più grande diffusione. Si contano numerosi proseliti sia nel mondo dello spettacolo, tra questi la conduttrice televisiva americana Oprah Winfrey o la cantante country Jessica Simpson, sia in quello delle aziende. In quest’ultimo caso, ad esempio, capita spesso che alcuni importanti marchi dell’informatica o del mondo automobilistico richiedano a Madan Kataria di tenere delle lezioni ai propri dipendenti, in maniera tale da rafforzarne l’autostima e di conseguenza la produttività sul lavoro.

Anche in Italia è sbarcata la cultura del buonumore, che trova la sua portavoce in Laura Toffolo, nominata dallo stesso Kataria come Laughter Yoga Ambassador e fondatrice, nel 2008, dell’Associazione Nazionale Yoga della Risata, che ha lo scopo di promuovere e divulgare il patrimonio di conoscenze riguardanti il metodo diffuso dal guru indiano. L’associazione ha la sua sede principale nella Capitale e oggi si articola in ben 27 club, disseminati in tutta l’Italia. Insomma, ovunque ormai si è convinti che ridere di gusto possa migliorare la vita.

A parte l’università che sorgerà in India, altri autorevoli esempi dell’importanza dell’insegnamento del buonumore sono le scuole di risata della Sorbona e di Harvard. In quest’ultima, a suscitare ilarità è il professore israeliano Tal Ben-Shahar, durante il corso di Psicologia positiva e Psicologia della leadership. Nel cuore di Parigi, invece, si tengono corsi e lezioni per migliorare la qualità della vita e perfino la società. All’École Française du Rire et du Bien-etre di Lione, inoltre, ci si sbellica dalle risate attraverso workshop creati ad hoc, in cui è possibile apprendere tecniche da clown o vere e proprie metodologie su come mantenere sempre alto l’umore.