UniStem Day 2014

La ricerca sulle cellule staminali è una delle maggiori speranze per la cura di alcune temibili malattie. Per celebrarla il 14 Marzo prossimo trentotto atenei europei apriranno le porte agli studenti delle scuole superiori in occasione dell’UniStem Day 2014. L’evento divulgativo, giunto quest’anno alla sua sesta edizione, è promosso dal Centro Interdipartimentale di Ricerca sulle Cellule Staminali dell’Università degli Studi di Milano (UniStem).

Fondato nel 2006 dalla senatrice a vita Elena Cattaneo – che ne è l’attuale direttore – insieme a Giulio Cossu, Fulvio Gandolfi e Ivan Torrente, il centro si occupa non solo di coordinare e promuovere lo studio delle cellule staminali, ma anche di diffondere la conoscenza in questo settore sia tra gli addetti ai lavori e nella comunità scientifica, sia nella società civile e tra i giovani.

Al primo UniStem Day, nel 2009, partecipò la sola Statale di Milano. Nell’arco di sei anni, la manifestazione ha attirato sempre più l’attenzione e raccolto un numero sempre più alto di adesioni, tanto che a partire dall’anno scorso ha perfino varcato i confini nazionali. Rispetto all’edizione 2013, quest’anno le università italiane coinvolte saranno quattro in più (l’anno scorso furono trentaquattro) ed è cresciuto pure il numero di atenei esteri. Oltre ai sette, suddivisi tra Spagna e Regno Unito, che presero parte alla scorsa edizione, all’UniStem Day 2014 hanno aderito anche l’Università di Galway (Irlanda) e il Karolinska Institutet (Svezia), per un totale di nove sedi straniere nelle quali si celebrerà l’evento.

Per l’UniStem Day 2014 gli organizzatori prevedono la presenza di circa 20mila studenti delle scuole superiori, sparsi nelle varie università che celebreranno l’evento. In ciascuna delle sedi si terranno incontri con esperti del settore, nel corso dei quali si affronteranno anche temi di stretta attualità quali il caso Stamina e la sperimentazione animale, visite ai laboratori di ricerca, eventi musicali, quiz a premi, attività sportive e molto altro.

Come nelle passate edizioni, anche nel corso dell’UniStem Day 2014 ci saranno collegamenti in simultanea tra i vari atenei, uno dei quali vedrà protagonista l’ospite d’onore dell’evento: il direttore dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, Roberto Cingolani, che parlerà in streaming a tutti gli studenti che prenderanno parte alla manifestazione.

L’UniStem Day 2014 non sarà solo un’occasione per gli studenti per avvicinarsi al mondo della scienza e approfondire le proprie conoscenza rispetto alle cellule staminali, ma anche un modo per celebrare il lavoro e l’impegno dei tanti scienziati che si dedicano con passione alla ricerca in questo particolare settore.