Tremonti scudo fiscale Università Ricerca

Tremonti scudo fiscale Università Ricerca

Il ministro dell’Economia Giulio Tremonti si dice convinto del fatto che “ci saranno meno capitali di disonesti fuori dall’Italia e un uso più onesto per l’università, la ricerca, il 5 per mille e la scuola”.

Così il responsabile del dicastero economico commenta il provvedimento dello scudo fiscale e il vantaggio economico che ne deriverebbe a vantaggio di istruzione e università. Con la nuova misura infatti “ci saranno meno capitali disonesti e un uso più onesto di quei capitali in Italia