rita raeli premio laurea

rita raeli premio laurea

Più di mille premi di laurea dal 2007, questo è il bilancio dell’iniziativa volta a premiare il merito dei neo-laureati che si svolge ogni anno presso l’ateneo Tor Vergata di Roma grazie ai generosi contributi dei coniugi Raeli, Rita e Sebastiano.

La recente premiazione, avvenuta ieri alla presenza del rettore e raggiunta dai messaggi di solidarietà del Ministro Gelmini e del Ministro per la Gioventù Giorgia Meloni, mira infatti a dare la possibilità ai brillanti neo-laureati di poter proseguire con serenità il proprio percorso e a dare un importante riconoscimento al merito.

A consegnare i premi è stata Rita Raeli che ogni anno è presente per poter conoscere dal vivo quelli che lei e suo marito considerano il vero futuro del Paese, a cui consegnare ogni anno 300 borse di studio da 5 mila euro ciascuno. La storia di questa coppia inizia nel 2007 quando Sebastiano Raeli, soprannominato il “benefattore dell’università” e scomparso di recente, ha potuto coronare il suo sogno di “ rendere felice chi si impegna nello studio diventando un esempio a studiare di più”, lui che a otto anni era già “medaglia d’oro nel profitto degli studi”.

Questa iniziativa “realizza un perfetto connubio tra le finalità pubbliche dell’Istituzione universitaria, legate alla formazione e all’incentivazione dei meritevoli, e le risorse economiche private – ha scritto in una nota il Ministro Gelmini – Mi preme , anche esprimere il mio personale apprezzamento alla Sig.ra Rita Raeli che, nonostante il recente lutto ha voluto proseguire la tradizione iniziata insieme al dott. Sebastiano Raeli, attraverso l’elargizione dei premi ai migliori laureati”.