parlamento europeo tirocini

Un’occasione da non perdere la offre il Parlamento Europeo, con percorsi di formazione e lavoro per diverse figure e professioni, dal settore politico-istituzionale a quello ad indirizzo giornalistico.

A usufruirne possono essere in molti: laureati, giornalisti, traduttori, interpreti e disabili. Tutti possono presentare la propria candidatura per un periodo di tirocinio, a patto che si abbia più di diciotto anni e si conoscano almeno 2 lingue ufficiali dell’Unione europea.

Nello specifico si tratta di tirocini retribuiti della durata di 5 mesi rivolti ai laureati ad indirizzo politico-istituzionale e giornalistico di cui è disponibile il bando di concorso. La scadenza per presentare la domanda di partecipazione è fissata per il 15 maggio 2010.

E ancora l’offerta continua con stage retribuiti e stage non retribuiti di 3 mesi, per interpreti e traduttori.

Infine ci sono i tirocini retribuiti riservati alle persone disabili, per favorire l’integrazione sul posto di lavoro.

Per maggiori informazioni sui tirocini del Palmento Europeo si possono consultare le “Regole generali” e il sito dei tirocini al Parlamento Europeo.