theprimate crui

I tirocini della Fondazione Crui, in tutto circa 14 programmi di stage con enti pubblici e aziende, destinati a laureandi e laureati delle università italiane convenzionate, non saranno più ospitati sulla piattaforma web di riferimento tirocini.theprimate.it.

A comunicarlo è Xoolab, laboratorio di comunicazione e tecnologie che ha ideato e realizzato la piattaforma, ne ha curato lo sviluppo e si è successivamente occupato di divulgare, promuovere e pubblicare sulla propria piattaforma i programmi dedicati agli studenti e ai tirocinanti, sia in Italia che all’estero.

ThePrimate si fondava sulla collaborazione con la Fondazione Crui che aveva incaricato il suo spin-off “Più srl” di seguirne le operazioni di lancio e diffonderne l’uso tra gli universitari, in una partnership durata circa due anni. La prima piattaforma di servizi web 3.0 concepita per le università italiane, e in preparazione anche per quelle internazionali, ridefinisce dunque la sua identità.

Un nuovo marketplace per gli scambi tra utenti, annunci, alloggi, asset non coperti da licenza commerciale, e il già annunciato CircÓs OpenJournalism, laboratorio di giornalismo universitario, si fonderanno infatti in una unica piattaforma basata sui principi di “trusted-internet“, ovvero relazioni basate su verifiche aperte agli utenti.

La piattaforma si presenta con una interfaccia innovativa, con alcuni spunti avanzati tra cui la funzione “cluster this” che consente l’aggregazione non solo di risorse, ma, a breve, anche di più elementi in grado di determinare l’affinità fra gli utenti in base alle risorse, come video, foto e link condivisi.

Apprezzato dai più autorevoli campus internazionali, ThePrimate mette a disposizione strumenti legati al “fun” congiuntamente a un ambiente di divulgazione della conoscenza e dell’open knowledge con l’obiettivo di incontrare la comunità universitaria sui diversi terreni di “gioco“.