Tirocinio all'estero per laureati in architettura Iauv 2011

Lo Iuav di Venezia indice, nell’ambito del progetto “Creatività, Progetti e Professioni” finanziato dal Programma Leonardo, un bando per 40 borse di formazione professionale per tirocini all’estero.

A chi sono rivolti

Il bando per tirocini all’estero Iuav 2011 è rivolto ai neolaureati in architettura presso l’istituto universitario veneziano (e in subordine presso altri atenei italiani) nelle classi di laurea triennale specialistica e magistrale specificate nel bando.

L’importo e la durata

La durata dei tirocini all’estero per laureati Iuav 2011 è di 20 settimane, da effettuarsi tra gennaio 2012 e marzo 2013, compatibilmente con la disponibilità degli enti individuati. In questo periodo il candidato svolgerà un periodo di formazione professionale presso uno degli enti ospitanti nei Paesi del network CPP 2 situati nelle seguenti nazioni europee: Austria, Germania, Francia, Gran Bretagna, Irlanda, Slovenia, Turchia, Spagna e Portogallo. In alcuni casi il candidato potrà attivare attivare autonomamente un contatto con un ente ospitante con sede in una degli Stati elencati, rispettando i requisiti specificati nel bando. La borsa prevede la copertura delle spese di viaggio e soggiorno, nonché quelle di preparazione culturale e linguistica e la copertura assicurativa. L’importo, che varierà a seconda del paese di destinazione, sarà ripartito in tre tranche.

I requisiti

Possono presentare domanda per i tirocini all’estero i neolaureati dei corsi di laurea e laurea specialistica/magistrale dell’Università Iuav di Venezia. Il candidato al momento della presentazione della domanda non dovrà essere iscritto ad alcun corso universitario al momento e non dovranno essere passati più di 18 mesi dal conseguimento del titolo al momento della data di scadenza del bando.

Come e quando presentare domanda

Per candidarsi ai tirocini all’estero per laureat Iuav 2011 occorre presentare domanda entro le ore 12.00 del 14 ottobre 2011 all’Archivio Generale di Ateneo – Ufficio Protocollo Tolentini. Alla domanda andrà allegato il curriculum vitae in formato europeo, una lettera di motivazione e tutta la documentazione espressamente richiesta nel bando.