Tirocini Commissione Europea 2013

Sono 650 i posti messi a concorso dalla Commissione Europea per la ricerca di personale laureato da impiegare in tirocini nei settori della traduzione e dell’amministrazione.

A chi sono rivolti

Possono partecipare ai tirocini Commissione Europea 2013 giovani laureati da tutto il mondo che abbiano completato almeno il primo ciclo di studi universitari, conoscano almeno due lingue comunitarie (una tra inglese, francese e tedesco più un’altra lingua ufficiale dell’Unione Europea). Coloro che si candidano per la posizioni da traduttori devono essere in grado di saper tradurre nella propria lingua madre almeno altre due lingue ufficiali dell’Unione Europea. La lingua principale di traduzione deve essere una tra inglese, francese o tedesco e la seconda deve essere una lingua ufficiale dell’Ue.

L’importo e la durata

I tirocini Commissione Europea 2013 richiedono un impegno full-time di 5 mesi, con inizio a ottobre 2013. La maggioranza dei tirocini avranno luogo a Bruxelles. Ai tirocinanti verrà corrisposto un salario mensile pari a circa 1.000 euro più rimborso spese di viaggio per coloro che abitano a più di 50 km dalla sede del tirocinio.

I requisiti

Per candidarsi ai tirocini Commissione Europea 2013 è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • aver completato il primo ciclo di studi universitari (3 anni);
  • conoscenza di almeno due lingue comunitarie (una tra inglese, francese e tedesco più un’altra lingua ufficiale dell’Unione Europea);
  • per i traduttori: essere in grado di saper tradurre nella propria lingua madre almeno altre due lingue ufficiali dell’Unione Europea (la lingua principale di traduzione deve essere una tra inglese, francese o tedesco e la seconda deve essere una lingua ufficiale dell’Ue).

Come e quando presentare domanda

Il modulo di candidatura per i tirocini Commissione Europea 2013 deve essere compilato e inviato online attraverso il sistema ECAS – European Commission Authentication Service. Le domande di partecipazione vanno inoltrate entro il 31 gennaio 2013.