test d'ammissione ad Architettura 2017

Si è svolto questa mattina il test d’ammissione ad Architettura 2017, che ha segnato la chiusura della prima fase delle selezioni per i corsi di laurea a numero programmato a livello nazionale. Tra tutte le prove questa era sicuramente quella meno temuta, visto il particolarmente favorevole rapporto tra posti messi in palio (6.873) e numero di candidati che si sono iscritti (9.340), che rende le probabilità di successo estremamente più elevate di quanto non avvenga per gli altri test d’ingresso.

I numeri del test d’ammissione ad Architettura 2017 raccontano di una professione sempre meno attraente per le giovani generazioni, specie a cause dell’impatto particolarmente significativo che la crisi economica ha avuto su essa. La prospettiva di impegnarsi in un percorso di studio selettivo e impegnativo, senza poter contare su buoni auspici per il futuro lavorativo, scoraggia molti dall’intraprendere tale percorso di studi. Tant’è che da qualche anno a questa parte il numero degli aspiranti registra un costante calo.

La prova è iniziata alle ore 11.00, in contemporanea in ciascuna delle sedi autorizzate, ed è andata avanti fino alle 12.40. Trascorsi questi 100 minuti, i candidati hanno dovuto riconsegnare il questionario di 60 domande – 2 quesiti di cultura generale, 20 quesiti di logica, 16 quesiti di storia, 10 quesiti di disegno e rappresentazione, 12 quesiti di fisica e matematica – alla commissione d’esame. Per i partecipanti al test d’ammissione ad Architettura 2017 non rimane adesso che incrociare le dita, sperando di aver azzeccato il maggior numero possibile di risposte.

I dubbi saranno fugati solo il 29 settembre prossimo, quando ciascuno degli aspiranti potrà prendere visione del proprio test e conoscere il proprio punteggio, accedendo all’area riservata del portale UniversItaly. Per coloro che avranno raggiunto almeno la valutazione minima per l’idoneità (20 punti), ci sarà ulteriormente da aspettare fino al prossimo 3 ottobre per la pubblicazione della graduatoria nazionale del test d’ammissione ad Architettura 2017, che decreterà chi sarà ammesso ai corsi e in quale sede.

Le prove di selezione adesso si fermeranno per qualche giorno, per poi riprendere il 13 settembre con il test d’ammissione per le Professioni sanitarie.

Per prepararti alle prove, clicca qui ed esercitati con le simulazioni gratuite dei test d’ammissione di Universita.it