reazioni udu taglio posti test d'ammissione 2016

Si avvicina il giorno del test d’accesso alle facoltà in Scienze della Formazione per l’insegnamento nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria. Il prossimo 15 ottobre infatti si svolgerà la prova in tutti gli Atenei italiani che offrono tali corsi di laurea per l’anno accademico 2012-2013, secondo il sistema del numero programmato.

Le modalità, i contenuti e il numero dei posti disponibili sono indicati nel decreto Miur del 3 agosto 2012 secondo cui, per superare l’esame, gli studenti dovranno risolvere in due ore e mezzo 80 quesiti a risposta multipla scegliendo l’unica risposta esatta tra 4 opzioni.

 

Le domande saranno ripartite in 40 di competenza linguistica e ragionamento logico, 20 di cultura letteraria, storico-sociale e geografica e 20 di cultura matematico-scientifica. La griglia di valutazione Miur assegna inoltre 1 punto a ogni risposta esatta e zero punti per le risposte sbagliate e per quelle non date: il punteggio minimo per essere ammessi ai corsi di laurea è 55 su 80.

Per i casi di parità nella graduatoria finale prevarrà il candidato con punteggio più alto nei quesiti di competenza linguistica e ragionamento logico e poi, a decrescere, il punteggio ottenuto in quelli di cultura letteraria, storico-sociale e geografica, infine cultura scientifico-matematica. Se dovesse verificarsi ulteriore parità sarà valutata la votazione migliore nell’esame di maturità e in ultimo si ricorrerà al criterio anagrafico dello studente più giovane.

Infine i posti disponibili a livello nazionale per le immatricolazioni sono in totale 5.261, riferiti a studenti comunitari e non comunitari residenti in Italia – secondo la legge 30 luglio 2002 n. 189, art. 26 – e assegnati alle università secondo questo prospetto regionale:

REGIONE
Università – Posti disponibili

ABRUZZO
L’Aquila 250

BASILICATA
Potenza 120

CALABRIA
Cosenza 205

CAMPANIA
Salerno 230
Suor Orsola Benincasa 360

EMILIA ROMAGNA
Bologna 290
Modena e Reggio Emilia 145

FRIULI-VENEZIA GIULIA
Udine 120

LAZIO
Lumsa 175
Roma Tre 300

LIGURIA
Genova 100

LOMBARDIA
Milano Cattolica 300
Milano “Bicocca” 400

MARCHE
Macerata 130
Urbino 110

MOLISE
Campobasso 100

PIEMONTE
Torino 350

PUGLIA
Bari 90

SARDEGNA
Cagliari 94

SICILIA
Palermo 287

TOSCANA
Firenze 350

TRENTINO-ALTO ADIGE
Bolzano 280

UMBRIA
Perugia 130

VALLE D’AOSTA
Valle D’Aosta 45

VENETO
Padova 300