Professioni sanitarie

Con decreto del 5 luglio 2011 il ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ha individuato il numero di posti disponibili il prossimo anno accademico per le immatricolazioni ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie. Il provvedimento – pubblicato in concomitanza con quello relativo ai posti per Medicina – distingue i posti disponibili a seconda dei corsi di laurea per i quali è valido il test di ammissione.

Per l’area infermieristica sono 15.781 i posti cui potranno accedere gli studenti, mentre per Ostetricia si scende a 973 e Infermieristica pediatrica a 318. Sono 138 invece i posti per Podologia, 2.206 quelli per fisioterapia e 563 per Podologia.

Il corso di Ortottica e Assistenza oftalmologica prevede 232 posti, Terapia della neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva 322 e Tecnica della riabilitazione psichiatrica 303. 262 i posti per Terapia occupazionale, 694 per Educazione professionale, 85 per Tecniche audiometriche, 1.116 per Tecniche di laboratorio biomedico, 1.441 per Tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia e 121 per Tecniche di neurofisiopatologia.

Altri 142 posti se li contenderanno con i test di ammissione gli studenti che ambiscono a frequentare Tecniche ortopediche, 262 per Tecniche audioprotesiche, 198 per Tecniche in fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare, 603 per Igiene dentale e 353 per Dietistica. Poi ci sono i 753 posti in tutta Italia per Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro, 254 per Assistenza sanitaria. A questo link la lista delle disponibilità divisa per corso di laurea e per ateneo.

Clicca qui ed esercitati con i test di ammissione a Professioni sanitarie su Universita.it