test ammissione 2012 medicina e odontoiatria

Gli aspiranti medici sono già ai nastri di partenza. Il momento della verità è ormai arrivato: domattina alle 11.00 inizierà contemporaneamente in tutte le sedi il test di ammissione per i corsi di laurea in Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria. I candidati sono circa 77mila, in calo rispetto allo scorso anno, pronti a contendersi i posti disponibili, ma consapevoli che la possibilità di restare fuori dalla graduatoria degli ammessi è tutt’altro che remota. Sono infatti appena 10.173 i posti destinati ai medici e 900 quelli per gli odontoiatri, per cui solo uno studente su otto riuscirà a realizzare il proprio sogno.

I candidati avranno due ore di tempo per poter svolgere la prova, che sarà costituita da 80 domande a risposta multipla. Di queste, 40 saranno quesiti di cultura generale e ragionamento logico, 18 verteranno sulla biologia, 11 sulla chimica e 11 su matematica e fisica. Gli argomenti delle domande si baseranno sulle indicazioni contenute nei programmi ministeriali per le scuole superiori. Saranno assegnati un punto ad ogni risposta esatta, 0 punti in caso di risposta non data e meno 0,25 punti per quelle errate. Il punteggio minimo per poter essere ammessi è pari a 20.

Quanti si cimenteranno nel test di ammissione a Medicina dovranno fare i conti con la novità delle graduatorie territoriali, introdotta quest’anno per garantire maggiore uniformità nella preparazione degli ammessi. A partire dal 6 e fino alle ore 15.00 del 10 settembre, i candidati dovranno collegarsi al sito del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e specificare il corso per il quale si aspira all’immatricolazione e, in ordine di preferenza di assegnazione, le sedi universitarie. Dovrà, inoltre, essere eventualmente manifestata la disponibilità al trasferimento nel caso si liberassero dei posti in un altro ateneo, diverso da quelli prescelti.

Infine, anche quest’anno è stata data la possibilità di candidarsi all’immatricolazione ai corsi di laurea in Medicina in inglese. In questo caso, il test di ammissione si svolgerà martedì 5 settembre e sarà interamente in tale lingua. Le prove potranno essere sostenute in uno dei sei atenei nazionali che sono stati autorizzate ad offrire questo tipo di corso, oppure in una delle cinque sedi estere in Inghilterra, Stati Uniti, Germania, Polonia e India. Il ministro Francesco Profumo ha fatto sapere che il numero dei candidati è notevolmente aumentato rispetto all’anno scorso.

Clicca qui ed esercitati con i test di ammissione di Universita.it