Test ammissione

Entriamo nel dettaglio delle previsioni del decreto del ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca che disciplina i test di ammissione che si svolgeranno tra il 5 e l’8 settembre. In particolare vediamo come sarà effettuata la selezione per le aspiranti matricole che effettueranno il test in una delle sedi cosiddette “aggregate”, per le quali sarà formata una graduatoria unica, e per coloro che svolgeranno il test di ammissione per Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi Dentaria e poi dovranno effettuare la scelta del corso al quale iscriversi.

Già l’articolo 1 del decreto che reca la firma del ministro Gelmini, riferendosi alle selezioni per i corsi universitari ad accesso programmato dell’anno accademico 2011/2012, fa riferimento alla sperimentazione di “aggregazioni di sedi” per le quali la graduatoria sarà unica. Il 15 settembre, spiega l’allegato 2 cui l’articolo fa riferimento come parte integrante del decreto, alle ore 9 viene pubblicata “la graduatoria di merito nominativa riferita alle Università aggregate”.

Entro il 19 settembre, invece, gli studenti ammessi devono dichiarare attraverso l’area riservata dell’apposito sito web del ministero, accessoprogrammato.miur.it, “il loro interesse alla immatricolazione indicando all’interno delle Università aggregate, le sedi universitarie in ordine di preferenza di assegnazione”.

Qualora tale indicazione non avvenisse nei termini questo sarebbe considerato un atto di rinuncia all’immatricolazione. Entro lo stesso termine va espresso l’ordine di preferenza anche per chi ha affrontato i test di ammissione con la prova unica per accedere ai corsi di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria e Protesi Dentaria. Il 21 settembre nell’area riservata del sito sull’accesso programmato saranno pubblicati i nominativi degli studenti cui è stato assegnato l’ateneo e il corso indicato come prima scelta e da quel momento sarà possibile per loro effettuare l’immatricolazione entro il 27. La mancata immatricolazione nel termine si considera come rinuncia alla stessa.

Il 28 settembre vengono “assegnati” tutti gli altri studenti aventi titolo ancora alla prima sede disponibile tra quelle indicate in ordine di preferenza, i quali dovranno provvedere entro le ore 14 del 5 ottobre all’immatricolazione, pena la
decadenza. Il 6 ottobre saranno resi noti i posti disponibili per rinuncia all’immatricolazione degli aventi diritto e da quel momento gli studenti che possono accedervi “in relazione alla posizione di merito ed alle preferenze espresse”, i cui nominativi saranno indicati nell’area riservata del sito, avranno cinque giorni, escluso il sabato e i festivi, per effettuare l’immatricolazione.

A partire dal giorno 1 settembre il numero verde 800163838 fornirà informazioni sulle varie fasi di assegnazione dei posti legati ai test di ammissione. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 17.

ECCO LE SEDI AGGREGATE
Corso di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia: Università di Udine e di Trieste.

-Corsi di laurea magistrale in Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria e Protesi Dentaria: Università La Sapienza, facoltà di Medicina e Odontoiatria, facoltà di Farmacia e Medicina, facoltà di Medicina e Psicologia.

-Corso di laurea magistrale in Medicina Veterinaria:
1. Università di Bologna, di Milano, di Parma e di Padova.
2. Università di Teramo e di Camerino.

-Corso di laurea magistrale in Ingegneria Edile/Architettura: Università di Napoli Federico II e di Salerno.

Clicca qui ed esercitati con i test di ammissione di Universita.it