team università riforma brunetta

team università riforma brunetta

Un team di università ha iniziato a seguire e valutare l’applicazione della riforma firmata dal ministro Brunetta, che intende migliorare le performance amministrative degli atenei e valutare il lavoro di dirigenti e personale.

Del gruppo fanno parte l’Università di Catania e anche altri prestigiosi atenei quali il Politecnico di Milano, il Politecnico di Torino, l’Università di Bologna, l’Università di Genova e l’Università della Calabria.

Con l’entrata in vigore della riforma Brunetta le università si ritrovano a dover compiere una sfida non facile, soprattutto per le regole ed i provvedimenti che devono mettere in atto. In particolare il provvedimento della riforma riguarda tutta una serie di norme e principi in tema di gestione della performance e di valutazione della dirigenza e del personale, a cui ogni ateneo deve attenersi.

Il lavoro del gruppo di atenei che si è formato, riguarderà alcuni aspetti fondamentali della riforma, ossia il check up dei sistemi interni di valutazione, la definizione del contenuto e del processo di approvazione del Piano della performance e del conseguente Rapporto, l’ istituzione dell’Organismo Indipendente di Valutazione, per il quale dovrà essere predisposto uno schema di regolamento.

Successivamente saranno presi in esame gli aspetti ulteriori per la messa a regime del disegno complessivo: piano dell’integrità e della trasparenza, sistema di valutazione dei dirigenti e del personale.